Contributi pubblici per i minori e madri sole in difficoltà economica

logo comune di Jesi 06/06/2011 -

L'Ambito Territoriale Sociale IX assegna contributi finalizzati al sostegno della maternità e dell'infanzia. Beneficiari del contributo sono i minori riconosciuti da un solo genitore in stato di bisogno, i minori figli di ignoti esposti all’abbandono, i minori riconosciuti da madri girovaghe, madri o gestanti in stato di bisogno e di abbandono.



Possono essere ammessi al contributo coloro che, residenti nei Comuni dell'Ambito Sociale IX (Jesi e la Vallesina), abbiano un reddito Isee non superiore a 7.500 euro.

Il contributo viene erogato a seguito della valutazione dello stato di bisogno o della valutazione dello stato di abbandono definito da un certificato anagrafico che attesti la condizione di solitudine abitativa della persona che presenta domanda, e da indagini sociali, economiche ed ambientali effettuate da parte delle assistenti sociali competenti per territorio da cui si evinca la situazione di abbandono morale e materiale.

Il contributo economico, calcolato su base mensile, prevede 200 euro per i minori, 130 euro per le madri o le gestanti. Tali importi verranno erogati, fino ad esaurimento del fondo, a seguito di un graduatoria sulla base dell’Isee in ordine progressivo, dal più basso al più alto.

Le domande di contributo, sottoscritta dal genitore o tutore che esercita la potestà genitoriale o dalla madre o dalla gestante in stato di bisogno o abbandono vanno redatte esclusivamente sugli appositi moduli forniti gratuitamente dai Comuni dell’Ambito presso gli Uffici Servizi Sociali presenti in ciascuna sede comunale. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 30 giugno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2011 alle 11:58 sul giornale del 07 giugno 2011 - 3396 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lGf