Monte Roberto: Trillini (Sel), permettere ai pensionati in vacanza con il Comune di votare ai referendum

Sel 2' di lettura 07/06/2011 -

Michele Trillini, Consigliere Comunale di Sel a Monte Roberto, scrive al Sindaco per avanzare un appello per trovare una soluzione che permetta di votare ai pensionati che proprio il 12 e 13 giugno saranno in vacanza a Rimini con un'iniziativa promossa dal Comune.



"Rivolgiamo a Lei, e alla giunta comunale che presiede, un appello a mantenere gli impegni e gli indirizzi politici che il consiglio comunale ha deliberato all'unanimità, ovvero fare tutto il possibile per mantenere il servizio idrico dell'acqua “pubblico” e per opporsi all'istallazione di centrali nucleari.

Quale migliore occasione della consultazione referendaria del 12 e 13 giugno poteva prospettarsi all'amministrazione per dar seguito al mandato ricevuto dal consiglio comunale, attivandosi fattivamente nella sensibilizzazione della cittadinanza per fermare la privatizzazione dell'acqua e per un definitivo no alla produzione di energia nucleare?

Francamente, non che ci aspettassimo grande mobilitazione in questo senso, coscienti anche del ruolo istituzionale che la giunta per forza di cosa deve mantenere, ma organizzare una vacanza al mare durante la consultazione referendaria, ostacolando di fatto a diversi cittadini la possibilità di recarsi alle urne, ci sembra superare ogni limite dettato dal buon senso.

Abbiamo infatti appreso, anche tramite i cittadini che vi parteciperanno, che la vacanza per i pensionati a Riccione organizzata dal Comune ricade durante il referendum e ad oggi l'amministrazione non ha fornito garanzie riguardo alle soluzioni che intende adottare per garantire il diritto di voto, nonostante le sollecitazioni verbali che la minoranza vi ha rivolto nei giorni precedenti, suggerendovi anche una soluzione agevole e poco onerosa come quella di riportare i soggiornanti ai seggi lunedì 13 giugno tramite lo scuolabus comunale, ma altre ve ne possono essere che potrete facilmente individuare.

Vi invitiamo nuovamente, tramite questa lettera aperta, a garantire il diritto di voto a tutti e non mettere nessuno nella spiacevole condizione di dover scegliere per la partecipazione alla vacanza a discapito di esprimere la propria opinione al referendum.

Tutti ricordano l'infelice invito ad andare al mare rivolto agli italiani da Craxi, paradossalmente questa amministrazione rischia di non limitarsi al consiglio ma addirittura di portarceli al mare.

Esortiamo lei Sindaco e la Giunta a ritrovare le soluzioni più opportune affinché il mandato del consiglio comunale venga rispettato e ancor più affinché venga mantenuto alto il senso delle istituzioni e la responsabilità che ne deriva".



da Michele Trillini
Consigliere Comunale di Monte Roberto
Sinistra Ecologia Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2011 alle 12:11 sul giornale del 08 giugno 2011 - 1073 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte roberto, SeL, Sinistra Ecologia e Libertà, michele trillini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lJm





logoEV