Moto: San Marino Round a Misano, diciottesimo tempo provvisorio per Alex Polita

Alex Polita 10/06/2011 -

Prima giornata di prove della sesta prova stagionale del Mondiale Superbike a Misano alla quale Alex Polita ha preso parte con il Barni Racing Team in veste di wildcard. Su pista asciutta con le condizioni meteo ideali, si è svolto questo pomeriggio il primo turno di qualifiche valido per designare le griglie di partenza delle gare di domenica.



Il Pirata di Jesi, in sella alla Ducati 1198 RS preparata dalla squadra bergamasca, ha chiuso la sessione in diciottesima posizione con il tempo di 1'37.290, staccato di 1.226 dalla pole provvisoria di Carlos Checa anch'egli sulla bicilindrica di Borgo Panigale. La caduta di Troy Corser a quattro minuti dal termine ha impedito, forse, l'affondo finale per determinare una classifica che potrebbe essere valida anche per la Superpole se le condizioni atmosferiche di domani saranno cattive come si prevede.

Alex Polita: "Questa mattina siamo partiti un po' a rilento ma nel pomeriggio ci siamo ripresi svolgendo un buon turno. Il nostro passo gara non discosta molto da quello di Corser ed Haslam quindi tutto sommato sono soddisfatto. Fino a 4 minuti dal termine eravamo in posizioni da Superpole, poi quando siamo tornati in pista per gli ultimi minuti dopo la bandiera rossa, non sono riuscito a sfruttare al meglio la gomma morbida e ho perso qualche posizione, ma va bene comunque perché tra il settimo tempo e il mio c'è solo mezzo secondo. Come immaginavo ho sofferto un po' la pausa di due anni dalla Superbike perché non sono più abituato ai ritmi di queste sessioni in cui i piloti danno il massimo dal primo all'ultimo minuto. Spero che domani il meteo sia dalla nostra parte per provare a migliorare ed entrare in Superpole perché di sicuro è alla nostra portata."

QUALIFYING PRACTICE 1
1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1'36.024
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'36.149
3. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1'36.482
4. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1'36.546
5. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'36.656
6. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1'36.683
7. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1'36.713
8. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1'36.728
9. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1'36.753
10. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1'36.793
11. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'36.810
12. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1'36.824
13. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'36.984
14. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1'37.059
15. Matteo Baiocco (Barni Racing Team S.N.C.) Ducati 1098R 1'37.073
16. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'37.080
17. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1'37.093
18. Alessandro Polita (Barni Racing Team S.N.C.) Ducati 1098R 1'37.290
19. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'37.412
20. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1'37.432
21. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'37.433
22. Chris Vermeulen (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'37.754
23. Lorenzo Lanzi (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1'38.003






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2011 alle 21:33 sul giornale del 11 giugno 2011 - 793 letture

In questo articolo si parla di sport, alex polita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lWp