Il social housing al centro del Convegno “Piano casa nazionale e fondi immobiliari”

Banca Marche 13/06/2011 -

Focus Gestioni Sgr, società del gruppo Banca Marche, organizza per mercoledì 15 giugno il convegno “Piano Casa Nazionale e Fondi Immobiliari.



Le iniziative locali di edilizia privata sociale” (ore 15, auditorium Banca Marche, via Ghislieri 6, Jesi). Fra i relatori Giuseppe Guzzetti, Presidente dell’ACRI (l'organizzazione che rappresenta le Casse di Risparmio e le Fondazioni di origine bancaria), Stefano Marchettini, Amministratore Delegato di CDP Investimenti Sgr, Gian Mario Spacca, Governatore della Regione Marche, Michele Ambrosini, Presidente Banca Marche, Massimo Bianconi, Direttore Generale Banca Marche, Gianfranco Sabbatini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Matteo Ricci, Presidente della Provincia di Pesaro e Giampaolo Telarucci in rappresentanza di ANCE Marche.

Il social housing sta assumendo un ruolo centrale nelle dinamiche del mercato immobiliare al fine di creare le condizioni necessarie per realizzare una nuova offerta residenziale a basso costo ma in grado di garantire rendimenti minimi tali da interessare investimenti privati. Il mercato dell’edilizia residenziale assistita dall’intervento pubblico ha beneficiato, in tal senso, degli strumenti innovativi del nuovo Piano Casa Nazionale. Il Piano Casa Nazionale prevede, infatti, anche la realizzazione di un Sistema Integrato di Fondi Immobiliari come mezzo per lo sviluppo di progetti ed iniziative di Social Housing volte ad incrementare l’offerta di alloggi sociali sul territorio, migliorando e rafforzando la condizione di persone che non riescono a soddisfare le proprie esigenze abitative sul mercato (tipicamente, studenti, anziani, famiglie monoreddito e altri soggetti in condizione di debolezza o di svantaggio).

Nuove iniziative sono state quindi avviate grazie all’impegno di soggetti quali CDP Investimenti SGR (ed il Fondo Investimenti per l’Abitare - FIA) e le Fondazioni bancarie. In tale contesto anche Focus Gestioni SGR, società del Gruppo Banca Marche, è impegnata nella fase istitutiva di un primo fondo immobiliare Regionale di social housing in collaborazione con Abitare Sostenibile Marche e Umbria e Tecnohabitat Scarl. Le peculiarità che danno slancio al progetto, e costituiranno anche volano per nuova occupazione, sono costituite dalla dimensione regionale dell’intervento, dal partenariato pubblico-privato e dal coinvolgimento di capitali pubblici e privati. Regione, enti locali, FIA di CDP Investimenti SGR, imprese, cooperative, fondazioni bancarie, Banca Marche, insieme per il rilancio dell’edilizia marchigiana.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2011 alle 12:34 sul giornale del 14 giugno 2011 - 987 letture

In questo articolo si parla di economia, banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lZW