Sadam: Petrini, “Passi in avanti, da definire alcune questioni tecniche e urbanistiche”

Paolo Petrini 13/06/2011 -

“Sono stati compiuti altri importanti passi in avanti. È necessario, però, un’ulteriore verifica tecnica, al termine della quale, presumibilmente entro la fine del corrente mese di giugno, torneremo a riunirci per definire tutte le questioni”.



È il commento del vice presidente della Regione, Paolo Petrini, a conclusione dell’odierno incontro sull’ex zuccherificio Sadam di Jesi, presso la sede della Giunta regionale. Al “tavolo”, oltre a Petrini e ai rappresentanti aziendali e sindacali, sono intervenuti il sindaco Fabiano Belcecchi, l’assessore comunale Daniele Olivi, il vice presidente della Provincia di Ancona, Giancarlo Sagramola. La riunione era incentrata su una “prima lettura” del nuovo accordo di riconversione del sito, predisposto dalla proprietà, in recepimento delle risultanze dei vari incontri svoltisi nei mesi scorsi. L’esame ha richiesto parecchie ore di confronto, al termine del quale si è convenuto di riaggiornare la riunione per la stesura del testo definitivo da sottoscrivere. Prima di questo incontro, è previsto un nuovo confronto tra dirigenti del Comune, della Provincia, della Regione e della proprietà per valutare alcune questioni tecniche e urbanistiche sospese.

Sullo stesso argomento e negli stessi termini si erano espresse, in giornata, fonti del Comune di Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2011 alle 22:08 sul giornale del 14 giugno 2011 - 686 letture

In questo articolo si parla di regione marche, economia, paolo petrini, sadam

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/l38