Appaltati i lavori per la realizzazione del secondo campo a terra al cimitero

stemma del Comune di Jesi 14/06/2011 -

Sono stati appaltati e prenderanno il via a breve i lavori per la realizzazione di un secondo campo a terra nel cimitero cittadino. L'area interessata è quella a verde a fianco alla chiesa del nuovo cimitero dove saranno predisposti tutti gli interventi necessari per le inumazioni, tracciando vialetti in cemento, delimitando ogni singolo lotto con paletti in ferro zincato, piantumando nuovi cipressi.



I lavori, per un investimento di circa 100 mila euro, saranno autofinanziati con la vendita degli stessi lotti e consentiranno così di avere una sufficiente disponibilità di spazi per le inumazioni, tenuto conto che il campo a terra del vecchio cimitero è ormai completo. Una volta completato l'intervento, ad inizio autunno, lo spazio verde intorno alla chiesa del nuovo cimitero assumerà una funzione ed un'estetica che darà il segno del completamento della struttura.

La realizzazione del campo a terra si inquadra nel più ampio programma di gestione dei servizi cimiteriali che nel corso del 2011 mira a raggiungere anche altri importanti obiettivi nella politica del recupero dell'esistente. Tra questi assume particolare rilevanza l'operazione delle cappelline di pregio del vecchio cimitero monumentale, garantendo così una risposta alle tante richieste dei cittadini in tal senso e realizzando entrate aggiuntive da impiegare negli ulteriori interventi di manutenzione straordinaria e di ampliamento.

Continuerà inoltre l'operazione di diffida e decadenza relativa ai loculi in stato di abbandono che nel precedente triennio ha permesso di recuperare 266 loculi di cui 200 già riconcessi. La nuova operazione interesserà i loculi del perimetrale superiore del Campo V per 286 loculi, mentre per le arcate e i posti in verdura, essendo già concluse le operazioni di diffida e decadenza, si rende necessario concordare con la Soprintendenza le regole tecniche di recupero e di utilizzo per procedere a nuove concessioni.

Ulteriore obiettivo sarà il trasferimento del mercato dei fiori negli spazi attrezzati del nuovo cimitero, così da liberare il piazzale per il quale è previsto un progetto di ristrutturazione che tiene conto della viabilità, dei parcheggi e dei percorsi pedonali.

Le varie opere di manutenzione straordinaria del vecchio e nuovo cimitero prevederanno inoltre un investimento di circa 450 mila euro.


da Stefano Tonelli
Assessore ai lavori pubblici





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2011 alle 12:15 sul giornale del 15 giugno 2011 - 668 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Jesi, stefano tonelli, cimitero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/l4N





logoEV