Presentato il cartellone Jesi Estate 2011: torna il cinema all'aperto all'ex Appannaggio

Stefano Tonelli, Leonardo Lasca 15/06/2011 -

Dopo la pausa forzata dello scorso anno, quest'anno l'Assessorato alla Cultura del Comune di Jesi non si è risparmiato e con un budget economico di circa 20mila euro ha realizzato un ricco e variegato programma per l'estate degli jesini.



Con la collaborazione della Fondazione Pergolesi Spontini e dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Ancona, da giugno a settembre si alterneranno a Jesi musica, danza, spettacoli teatrali, appuntamenti culturali, degustazioni di vini e proiezioni di film all'aperto. Gli appuntamenti con la cultura hanno già preso il via con 'Percorsi d'estate', e con AviSmia. Da segnalare anche, per il mese di giugno, la cerimonia di commemorazione dei Martiri del XX Giugno, di cui ricorre il 67esimo anniversario. Giovedì 16 dalle 18,30 presso la Residenza Municipale verrà presentato un documentario sull'eccidio di Montecappone alla presenza di Mirco Zanoni dell'Istituto Cervi di Gattatico. Il giorno del Solstizio d'estate, invece, in occasione della Festa Europea della Musica, il Coro Regina della Pace sveglierà gli jesini con un concerto preso la Chiesa di Santa Maria del Piano alle ore 6,15 che si protrarrà fino alle 7.

In Piazza della Repubblica si svolgerà anche la festa Slow Food per il 25° anniversario della condotta dei Castelli di Jesi, mentre sotto la direzione artistica di Francesco Mariottini e la partecipazione di Alice Bellagamba avranno luogo degli spettacoli di danza.

Novità di quest'anno è il recupero dell'area dell'ex Appannaggio, recuperata per l'occasione dall'Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Jesi, dove si farà non solo cinema (a cura dell'Associone The Dreamers), ma anche musica (concerti del San Severino Blues Festival) e teatro. Si susseguiranno proiezioni di film recenti fino a riscoprire grandi classici della storia del cinema italiano, sempre per celebrare il Centocinquantenario dell'Unità d'Italia. Nell'arena dell'Appannaggio troveranno spazio anche il Monsano Folk Festival, la rassegna di commedie 'A teatro...forza, venite gente!',a cura dell' Associazione Res Humanae e della F.I.T.A. G.A.T.T. Marche e Ambarabà, 13esimo festival di burattini, marionette e teatro di figura, a cura del Teatro Pirata. Concluderà la serie degli appuntamenti nel cortile dell'Appannaggio lo spettacolo di cabaret “Se non è matti non ce li volemo”, con Figaro accompagnato anche stavolta da Le Corsette.

Al Palazzo dei Convegni verrà allestita una mostra di fotografia e nell'Enoteca delle Marche sezione di Jesi si svolgerà la rassegna 'Suoni e parole. Musiche, vini e pagine di autori marchigiani', accompagnato da degustazioni a tema e intermezzi musicali, a cura di Sergio Cardinali e della Scuola Musicale G.B.Pergolesi.

Al Circolo Cittadino avverrà la Rassegna estiva del Teatro Dialettale e l'Associazione Albicocca Blu insieme a Lo Sbarello penserà ai più giovani con lo spazio musicale e di intrattenimento dei Suoni del Mondo.








Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2011 alle 20:47 sul giornale del 16 giugno 2011 - 2422 letture

In questo articolo si parla di cultura, stefano tonelli, ilaria cofanelli, leonardo lasca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/l0x