Chiaravalle: Re Nature Day, i fratelli Guzzini a “La bellezza delle Cose. Territori di Risorse: le Marche”

Il logo 1' di lettura 17/06/2011 -

Se a casa o in ufficio avete ancora uno scolapasta usato, un imbuto ormai rovinato, un secchio di plastica troppo vecchio, beh non buttateli. Oggetti forse inutilizzabili, non più neppure ricordi, eppure anche loro in cerca di un nuovo luogo, quello della Manifattura Italia Chiaravalle in occasione del Re Nature Day, la manifestazione realizzata in collaborazione con i Fratelli Guzzini il 18 giugno dalle ore 15: si tratta del primo di una serie di appuntamenti che si ripeteranno anche il 22 giugno e il 2 luglio.



Che cosa succede in sostanza durante questi tre giorni alla Manifattura? Qualsiasi oggetto di plastica, ormai obsoleto, verrà così scambiato con una nuova ciotola realizzata interamente con materiali riciclati e firmata dai Fratelli Guzzini, i quali confermano ancora una volta l’interesse di questa azienda ad indagare sul rapporto tra etica, design e responsabilità sociale.

Rispetto per l’ambiente e creatività si coniugano in questa iniziativa che si inserisce perfettamente nell’ambito della mostra sull’innovazione delle idee e della produzione tecnologica “La bellezza delle Cose. Territori di Risorse: le Marche”, promossa da ADI, in collaborazione con Regione, Camera di Commercio di Ancona, Comune di Ancona, Fondazione Montessori, Progemadue, Tecnoprint e in programma fino al 3 luglio, con uno spazio multimediale anche presso la Mole Vanvitelliana di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2011 alle 14:44 sul giornale del 18 giugno 2011 - 1122 letture

In questo articolo si parla di attualità, segni e suoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/md8





logoEV