La presidente Casagrande revoca le deleghe all'assessore Quercetti

maurizio quercetti 24/06/2011 -

Presto un nuovo assessore di RC in giunta provinciale.



A seguito dei numerosi contrasti che hanno caratterizzato l’ultimo periodo e verificato il fatto che Maurizio Quercetti non è più in linea con il proprio partito, con il quale invece la presidente ha condiviso e continua a condividere tutte le scelte di governo, Patrizia Casagrande ha proceduto alla revoca delle deleghe all’assessore e provvederà ad assegnarle ad un altro rappresentante del partito della Rifondazione comunista, che sarà scelto all’interno della rosa di nomi pervenuta alla presidente sin da giovedì.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2011 alle 15:39 sul giornale del 25 giugno 2011 - 1545 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, maurizio quercetti, ancona, patrizia casagrande

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/myN


Ma la sostanza di questi contrasti non la si può conoscere?

Altro che scelte responsabili, aumenti, rispetto del patto di stabilità; l’unica scelta responsabile veramente da fare è quella di chiudere gli enti Provincia, mandando a casa tutta quella “masnada” di scartoffiari che ivi sono “imbucati”, a cominciare dalla “Casagrande” solo per lei a casa sua. W il 14 luglio 1789.


...e verificato il fatto che Maurizio Quercetti non è più in linea con il proprio partito.....

Allineati e coperti...........

At-ten-ti

Chi non esegue gli ordini viene inviato direttamente in Siberia.

(non lo consiglio a nessuno, mio padre c'è stato negli anni '40 ve lo ripeto meglio che ubbidiate...)