Maiolati Spontini: “Il meglio deve ancora venire”, il Pd Provinciale lancia la nuova campagna per le elezioni 2012.

Partito Democratico 27/06/2011 -

“Il meglio deve ancora venire” è lo slogan della nuova campagna di comunicazione del PD della provincia di Ancona. Già a partire dai prossimi giorni e per tutta l’estate appariranno manifesti nella provincia di Ancona nel formato 70X100 e saranno distribuite cartoline in tutte le Feste Democratiche che si terranno in provincia di Ancona e che avranno proprio questo come slogan.



“Il meglio deve ancora venire” non è solo il titolo di una bella canzone di Ligabue - commenta stamattina a Maiolati il Segretario provinciale PD Emanuele Lodolini nell’ambito di una conferenza stampa svoltasi alla presenza dei Sindaci PD della Vallesina e dei coordinatori territoriali del PD per discutere del radicamento del Partito sul territorio verso le amministrative 2012 ed i tagli agli enti locali da parte del Governo nazionale che producono tagli lineari su servizi sociali, sulla scuola, insomma sulle politiche per i cittadini e le imprese del territorio. Presenti Massimo Costarelli neo Coordinatore di Zona PD, i Sindaci di Castelbellino e Montecarotto Demetrio Papadopulos e Mirco Brega, il capogruppo di minoranza a Monteroberto Settimio Coacci.

“Il meglio deve ancora venire” è uno stimolo a fare sempre di più e meglio. “Amministriamo da anni questo territorio, ma ricevere la fiducia dei cittadini è per noi un traguardo nuovo ad ogni appuntamento elettorale” dichiara Lodolini il quale ha aggiunto “vogliamo migliorarci anche in quelle realtà ben amministrate come Regione, Provincia e Comuni. Nell’amministrare ci basiamo sulla vita reale delle persone e non su delle favole ammaliatrici”.

“Vogliamo porci obiettivi sempre più ambiziosi, - ha proseguito il Segretario - perché abbiamo l'umiltà che ci permette di riconoscere in cosa possiamo ancora migliorare. Senza mai perdere di vista le contingenze del momento, stiamo attraversando anni difficili e in Provincia con la Presidente Patrizia Casagrande ci siamo impegnati a reagire alla crisi e a sostenere il lavoro. Mettendo al primo posto il tessuto produttivo della nostra bellissima provincia garantendo la tenuta del tessuto sociale.

È stata incrementata la spesa per il sostegno alle fasce più deboli e mantenute le risorse per cultura, turismo e ambiente, che consideriamo leve di sviluppo decisive per il rilancio del nostro modello di sviluppo. Vogliamo continuare a concentrarci sui problemi reali e sulle idee per risolverli”.

“Non abbiamo mai negato l'esistenza della crisi economica e questo ci ha permesso di impegnarci immediatamente per tenere la testa fuori da una crisi che morde ancora lavoratori, famiglie, imprese ma soprattutto i sogni dei nostri giovani. I piedi nella crisi, ma la testa fuori per immaginare il nuovo modello di sviluppo.

E allora “il meglio deve ancora venire” è un messaggio di speranza. Questo deve essere lo spirito che la politica deve sapere interpretare. Impegno, coraggio, umiltà, passione, visione. Sono le parole chiave del vocabolario del Pd. Sono proprio questi, del resto, gli elementi che caratterizzano la nostra storia e il nostro popolo“.

“Occorre rendere sempre più coeso il nostro tessuto sociale; affrontare l’emergenza occupazionale - in particolare per le giovani generazioni -; dare dignità ai lavoratori, facendo dell’occupazione stabile la normalità; aprire la strada a uno sviluppo nuovo e sostenibile, rafforzare un welfare della uguaglianza di opportunità di vita. In poche parole uscire dalla crisi provando a migliorare la qualità della vita”. Da questo punto di vista la strategia Europa 2020 chiama istituzioni e territorio a cooperare per tre obiettivi principali: la crescita intelligente, la crescita inclusiva e la crescita sostenibile, rendendo efficiente l’uso delle risorse e rilanciando la competitività dei sistemi territoriali. Idealità della visione e concretezza del quotidiano sono, e dovranno essere sempre più, i principi cardine del nostro impegno. L’idealità della visione rappresenta l’idea di futuro che vogliamo contribuire a realizzare, mentre la concretezza del quotidiano misura i passi da compiere per attuare questa visione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2011 alle 15:21 sul giornale del 28 giugno 2011 - 722 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, politica, partito democratico, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mCc