Villa Serena avvia la collaborazione con il noto urologo Prof. Sergio Leoni

Villa Serena di Jesi 27/06/2011 -

Un punto che vale uno scudetto! Poco elegante, ma assai eloquente giunge in aiuto il gergo calcistico, per esprimere il colpo messo a segno nella neonata collaborazione che la Casa di Cura Villa Serena di Jesi è riuscita a stabilire con una delle più autorevoli voci dell’urologia italiana, il prof. Sergio Leoni, primario dell’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.



Assai noto anche in Vallesina, per avere già operato in passato presso il nosocomio cittadino, Leoni è uno dei più stimati urologi italiani, oltre che un professionista di chiara fama.

Grazie anche alla decennale amicizia ed alla reciproca stima con il dott. Marcello Magagnini, Leoni ha accettato l’invito di Villa Serena ed ha cominciato ad affiancare l’equipe della clinica, per l’esecuzione di interventi di alto profilo, come la ricostruzione della vescica.

Nel corso della sua lunga carriera, si è occupato principalmente di chirurgia oncologica, individuando come suoi principali obiettivi il trattamento dei tumori prostatici con risparmio dei nervi dell’erezione, la chirurgia del rene con accesso video laparoscopico, dunque mini invasiva, la chirurgia ricostruttiva della vescica e della via urinaria con segmenti intestinali, per limitare i danni alla qualità della vita.

Il prof. Leoni opererà a Villa Serena, in base ad un calendario che è in via di definizione, anche se ha già eseguito i suoi primi interventi.

«Un acquisto importante – ha commentato il presidente Gaetano Martini – e certamente eloquente dello sforzo che stiamo compiendo per migliorare i servizi a favore dell’utenza.

Ricordo, in proposito, la recente attivazione della Pet per la diagnosi dei tumori prostatici ad opera di Acom, inaugurata in Marzo ed in occasione della quale abbiamo anche organizzato un congresso, che ha destato l’attenzione della comunità scientifica regionale».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2011 alle 16:02 sul giornale del 28 giugno 2011 - 13115 letture

In questo articolo si parla di attualità, Villa Serena di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mCo