Massaccesi (Pdl): le Società sportive si mobilitino contro la Fondazione dello Sport, inutile spreco di denaro

Daniele Massaccesi - Pdl 01/07/2011 -

Un invito alle Società ed alle Associazioni Sportive – anche per non essere sopraffatte e poi magari scomparire -: occorre reagire, e protestare, con forza, ora! “Donna Consulenza” ed i suoi silenti ammiratori (PD e maggioranza, più la parte “zuccherosa” della opposizione) lavorano per fare una Fondazione dello Sport, attrezzandosi già con consulenze e trovando così i soldi – che invece mancano per le famiglie e gli indigenti! -, nel nome dello sport, della tutela della pratica sportiva e dell’inevitabile necessità di questo supporto tecnico (così si dice!).



Ora avremo così un ente in più, la Fondazione dello Sport, ed in un periodo di ristrettezze economiche forse anche un Consiglio di Amministrazione, una nuova sede, una struttura, del personale – pagato, rispetto agli attuali volontari, meglio se le solite Coop.! -, dei mezzi (ed anche automezzi), e quindi un aggravio di costi.

Saranno affossate, nel nome di una “vera organizzazione”, per i costi da sostenere per l’uso degli impianti a fronte di inevitabili rincari di tariffe, le Società Sportive e le associazioni, che non volevano la Fondazione, preferendo una gestione diretta, anche volontaristica, ma hanno vinto i politici di sinistra, che, così parlò l’Ass. Aguzzi, sono però “lungimiranti”!

Ecco, e con una certa supponenza, sono arrivati anche lì, a mettere le mani e tutto il corpo sullo sport, sulla pratica sportiva, sulla passione, sull’associazionismo e sul volontariato.

Ed allora bisogna protestare, con forza, e tutti, contro questo andazzo e contro queste scelte: con una sorta di “passa-parola”, tutte le società, le associazione sportive, i loro iscritti dovrebbero dirlo, in qualsiasi modo, con fax, mails, telegrammi, semplici lettere o con comunicati, all’Assessore Aguzzi, muovendosi concretamente: altrimenti, il nuovo Ente, che sì potrà investire e fare qualcosa di grande ma, necessariamente, dovrà reperire anche maggiori risorse, ergo aumentare le tariffe, a scapito di chi fa pratica sportiva, le fagociterà.

Le Società devono sì collaborare – ed interessante ed innovativo è il progetto per realizzare a Jesi una cittadella dello Sport, attività nel nome del quale vivono e lavorano anch’esse – allo sviluppo della pratica sportiva, ma non possono “morire” in nome di un progetto non accurato, non condiviso, scelto e patrocinato dall’Ass. Aguzzi, e che, come altri, corre il rischio di non venire concretizzato – Fondazione dello Sport, ora, Azienda Consortile dei Servizi Sociali, ieri -.


da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2011 alle 13:04 sul giornale del 02 luglio 2011 - 721 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Massaccesi, pdl, Popolo delle Libertà – PDL

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mOE