Twirling: Medaglia d'oro d'oro agli Europei per

Margherita Rocchetti 12/07/2011 -

Domenica 10 luglio 2011 sarà una data da ricordare negli annali del Twirling Italiano e marchigiano. Margherita Rocchetti, al suo secondo anno nella categoria senior ha centrato uno degli obiettivi più ambiti per un’atleta: vincere la medaglia d’oro ai Campionati Europei.



L’atleta castelbellinese della A.S.D. Fantasy di Moie, ha coronato un anno di successi che l’ha vista salire sul gradino più alto del podio in tutte le gare italiane cui ha partecipato laureandosi campionessa italiana sia nella specialità “free-style” che in quella di “solo” e diventando l’atleta di punta della squadra nazionale italiana.

Ma la conquista del titolo europeo non è stata né facile né scontata.

Per descrivere la portata storica della prestazione è utile ricordare che Margherita Rocchetti sabato 2 luglio si era infortunata alla mano destra nel corso della preparazione al Gran Galà della Nazionale e per questo aveva dovuto interrompere completamente gli allenamenti sino al giorno dell’apertura dei campionati europei.

Nella fase preliminare l’atleta, era giunta soltanto 4^ per il riacutizzarsi del dolore alla mano, situazione questa prolungatesi anche nella semifinale di sabato in cui, con il sopraggiungere anche di un fastidioso dolore alla schiena, si era dovuta accontentare di un 5^ posto.

Chi aveva visto le due gare ormai aveva perso le speranze in qualsiasi risultato, ma la caparbietà di Margherita, unita alla bravura tecnica dell’allenatrice Paola de Marchi e del fisioterapista della squadra nazionale hanno fatto il miracolo.

L’atleta, scesa in campo con estrema serenità, ha eseguito un esercizio di elevata classe e bellezza che ha entusiasmato il pubblico ed ha annichilito le più quotate rivali francesi. Alla lettura dei punteggi il Palasport Ruffini è letteralmente esploso dalla gioia per una medaglia d’oro che, viste le premesse della vigilia, in pochi avrebbero potuto pronosticare.

Erano undici anni che un’atleta italiano non vinceva una medaglia d’oro nella categoria free-style in un campionato europeo ed è accaduto a Torino in occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. L’Inno di Mameli che ha risuonato nella meravigliosa struttura torinese sembrava avere un tono più grintoso, quasi di rivincita nei confronti dei cugini francesi.

Sicuramente Margherita Rocchetti è una campionessa di rara classe e bravura ma che, provenendo da una piccola società, deve superare enormi difficoltà per potersi allenare e rimanere ai livelli di eccellenza attuali.

Quello che non mancherà mai a Margherita è invece l’affetto di tutti i dirigenti federali, tecnici, giudici e pubblico che l’hanno conosciuta ed apprezzata in questi anni.

Adesso una breve vacanza e poi, ai primi di agosto, International Cup in Florida....in bocca al lupo Margherita!


da Asd Fantasy Ginnastica Twirling
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2011 alle 14:34 sul giornale del 13 luglio 2011 - 1741 letture

In questo articolo si parla di sport, margherita rocchetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nfl





logoEV