Castelbellino: Gigino Falconi in mostra da domenica 17 a VIlla Coppetti

Gigino Falconi 13/07/2011 -

“Un pennello virtuoso, capace e fascinoso, formatosi sullo studio dei grandi pittori dei secoli scorsi, in particolare del Sei-Settecento. Padrone assoluto del disegno, dipinge da giovanissimo con foga trasfigurante”: questo scrive Riccardo Ceccarelli nell'introduzione del catalogo che accompagna la mostra di Gigino Falconi, che aprirà i battenti a Villa Coppetti di Castelbellino il 17 luglio, nell'ambito della rassegna “Castelbellino Arte”.



Gigino Falconi è nativo di Giulianova (Teramo), dipinge dall'età di 16 anni. Ha insegnato in una scuola media fino al 1975, poi ha abbandonato la cattedra per dedicarsi interamente alla pittura. Numerosissime le mostre all'attivo, sia in Italia che all’estero, presso accreditate gallerie e prestigiose sedi pubbliche.

Le sue opere sono conservate in autorevoli collezioni museali pubbliche e private. Il suo metodo di lavoro si è sviluppato per cicli pittorici che spaziano dal figurativo al paesaggistico, dal surreale al barocco, dall'ispirazione sacra all'Art Noveau.

La raccolta di opere in mostra a Castelbellino si intitola “Il viaggio”. Nel giorno dell'inaugurazione, domenica 17 luglio, il parco di Villa Coppetti ospiterà anche un concerto con la Soprano Valentina Paolini accompagnata dal Pianoforte di Giacomo Di Tollo.

La mostra resterà aperta per tutta la durata di Castelbellino Arte, fino al 31 luglio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2011 alle 16:43 sul giornale del 14 luglio 2011 - 3402 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di castelbellino, castelbellino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/njx