Inaugurata la rotatoria di via King, rispettati i tempi previsti

Stefano Tonelli 14/07/2011 -

Nel rispetto dei tempi previsti è stata aperta questa mattina la nuova rotatoria di via M.L.King che il piano regolatore aveva individuato come infrastruttura di servizio all'ospedale Carlo Urbani.



L'organizzazione della viabilità e la puntuale segnaletica hanno permesso di non registrare il benché minimo problema alla circolazione, tanto che non è stata necessaria neanche la presenza della polizia municipale preventivamente allertata per qualsiasi evenienza. Chi proviene da viale M.L.King ha dunque oggi la possibilità di immettersi agevolmente in viale Aldo Moro (e viceversa). Per l'accesso al nuovo ospedale si dovrà invece attendere la prossima settimana. Benché infatti sia già stato ultimato il prolungamento di viale Aldo Moro, la zona territoriale dell'Asur sta ultimando la segnaletica interna al parcheggio del “Carlo Urbani” con piena fruibilità che sarà contestuale al trasferimento del reparto di Medicina. Solo in quella occasione sarà invertito il diritto di precedenza all'incrocio tra viale Aldo Moro e via Ugo La Malfa. Chi proviene da quest'ultima via avrà l'obbligo di fermarsi in prossimità dell'incrocio, segnalazione che sarà ben visibile sia con new jersey bianchi e rossi al centro della carreggiata, sia con un doppio segnale di stop alla sinistra e alla destra della carreggiata stessa.

Va espresso ringraziamento al Servizio opere pubbliche e alle ditte che hanno eseguito i lavori per la qualità dell'opera, sicuramente non facile per via del significativo dislivello tra viale M.L.King e viale Moro e per il rispetto della tempistica, così come merita di essere segnalata la piena sinergia tra Comune e zona territoriale dell'Asur per la migliore fruibilità verso il nuovo ospedale che potrà così avvenire in totale e piena sicurezza.


da Stefano Tonelli
Assessore ai lavori pubblici





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2011 alle 13:53 sul giornale del 15 luglio 2011 - 830 letture

In questo articolo si parla di attualità, stefano tonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nlu