Massaccesi (Pdl): il Sindaco-sindacalista accondiscendente, ma solo con qualcuno

Daniele Massaccesi - Pdl 1' di lettura 20/07/2011 -

Per il Sindaco – Sindacalista di Jesi ci sono solamente gli operai SADAM!



A tacere del fatto che, con la firma posta unilateralmente al c.d. accordo di rigenerazione, il Sindaco ha anche decretato la morte di tanti commercianti, piccoli e medi, della città che, nel tempo, saranno sopraffatti dai “mega-stores” previsti alla Sadam, perché Belcecchi non si è accorto del mancato pagamento del saldo del premio di risultato (salvo errori, ca. € 1.000,00 per operaio) a favore degli operai CNH e non si è occupato delle legittime rivendicazioni anche di questi lavoratori? Perché non lotta o non prende una pubblica iniziativa, politica, anche per evitare sperequazioni con chi ha invece percepito premi, seppure legati alle performances (obiettivi)?

Perché Belcecchi non usa la stessa forza della convinzione usata con Sadam? Ah, dimenticavamo che non c’è stata nessuna forza e nessuna convinzione, ma solo “assuefazione” e condiscendenza verso qualcuno, ben scelto!


da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2011 alle 18:00 sul giornale del 21 luglio 2011 - 750 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Massaccesi, pdl, Popolo delle Libertà – PDL

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nAK


Marco Cardinali

Ha telefonato anche al suo amico di partito Ministro Sacconi? Questo perchè ha dimostrato come tutto il Pdl ami i lavoratori e si adoperi per difenderli. Credo che Lei non si possa proprio permettere di indossare la medaglia di difensore dei lavoratori. E per Lei intendo il suo partito. Saluti, Marco Cardinali