WWF: le vasche di decantazione della Sadam vanno mantenute come Oasi di Protezione

Wwf 22/07/2011 -

Il WWF Marche, al fine di tutelare la biodiversità presente nelle vasche di decantazione dell’Ex Zuccherificio SADAM di Jesi esprime preoccupazione per la possibile eliminazione delle stesse con la riconversione dell’impianto, perciò ha inviato una richiesta formale alla Provincia di Ancona per l’istituzione di un’Oasi di Protezione della Fauna.



L’Oasi di Protezione che potrebbe essere inserita già nel prossimo piano faunistico provinciale, in uscita per la fine dell’anno, consentirebbe anche di ottenere fondi per la gestione e la valorizzazione didattico-naturalistica dell’area delle vasche di decantazione.

Presso le vasche dell’ex zuccherificio quest’anno hanno nidificato almeno 10 coppie di cavalieri d’Italia e una coppia di sgarza ciuffetto, ancora presenti nell’area, assieme a molte altre specie protette di avifauna. La nidificazione della sgarza ciuffetto nell’area dell’Ex Zuccherificio e nella Riserva di Ripa Bianca sono gli unici casi accertati nella Regione Marche.

L’importanza naturalistica delle vasche di decantazione è stata ufficialmente confermata anche dall’inserimento dell’area nell’atlante degli uccelli nidificanti nella provincia di Ancona redatto nel 2007.

La riduzione di estensione oppure l’eliminazione di questa area umida comporterebbe una sicura ed importante perdita di biodiversità e riduzione della valenza naturalistica delle rete ecologica presente nel territorio del Comune di Jesi costituita dalle aree umide dell’ex zuccherificio, della Riserva di Ripa Bianca e dei laghetti della fitodepurazione del depuratore di Jesi. Queste aree sono frequentate in maniera sinergica per la sosta, alimentazione e nidificazione da numerose specie protette di avifauna acquatica.

Al fine di tutelare la notevole biodiversità di valenza regionale presente in quest’area il WWF Marche chiede fin dal prossimo Piano Faunistico Provinciale l’istituzione di un’Oasi di Protezione della Fauna rendendosi disponibile a collaborare per la sua istituzione e gestione.






Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2011 alle 19:13 sul giornale del 23 luglio 2011 - 939 letture

In questo articolo si parla di ambiente, wwf marche, wwf, sadam e piace a Feisbukkiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nF4





logoEV