All'inaugurazione dei nuovi reparti al Carlo Urbani, la protesta del 'cuore pulsante' dell'ospedale: i turnisti

Protesta dei turnisti nell'atrio dell'ospedale modello Carlo Urbani 28/07/2011 -

L'inaugurazione dei nuovi reparti di Medicina Interna e Nefrologia e Dialisi al Carlo Urbani non è certo passata inosservata giovedì 28 luglio. Tutt'altro. L'atrio dell'ospedale modello sito in Via dei Colli la mattina dell'inaugurazione era invaso da più di cinquanta manifestanti che richiedevano, bandiere dei sindacati alla mano, di vedersi retribuiti i giorni del 25 aprile e del 2 giugno come giorni 'straordinario festivo', diritto negato dall'Asur Marche.



"Oggi i turnisti della Cgil e del Nursind fanno una protesta opportuna, perchè oggi si parla di ospedale modello e qui c'è il cuore pulsante dell'ospedale modello: gli infermieri che hanno visto la loro dignità professionale violata. Sono state attaccate le conquiste che avevamo fatto a tavolo sindacale - spiega Giacomo Mancinelli, coordinatore Rsu Zona 5 - Il coordinatore dell'Area Vasta 2, il dottor Ivo Schiaffi, ha posto un quesito di soppressione di questo istituto contrattuale: lo straordinario per il lavoro prestato dal personale turnista in giorno festivo infrasettimanale, con addirittura recupero degli anni precedenti"

"La manovra - continua Mancinelli - è stata poi recepita dal Direttore Generale dell'Asur estendendola a tutte le zone territoriali della Regione Marche, comportando una violenza dei diritti sindacali dei lavoratori. Si è poi proceduto a dare effetto a questa disposizione. La Cgil si è subito schierata e è riuscita a portare la discussione a livello nazionale, coinvolgendo Cisl, Uil e Fsi, oltre l'Aram e il Dipartimento della Funzione Pubblica. Lunedì ci sarà una riunione con l'Assessore alla Salute Ermellino Mezzolani, il dottor Piero Ceccarelli (Direttore Generale Asur), il direttore Maurizio Bevilacqua e le sigle confederali.di sospendere questa disposizione."

Foto di Anna V. Vincenzioni.








Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2011 alle 21:30 sul giornale del 29 luglio 2011 - 673 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nUh