Monsano: si festeggia il BuonSenso.

Comune di Monsano 3' di lettura 01/09/2011 -

Torna l'originale evento dedicato alle buone prassi del vivere quotidiano. Tema di quest'anno "Le forma dell'Accoglienza", dedicato ai diversi modi dell'accogliere, da chi è straniero a chi è solo, da chi è emarginato a chi è oppresso. Appuntamento nel Centro storico del Paese il 10 settembre.



Può una festa educare al buon senso? Se è vero che il buon senso è una sorta di coscienza che porta ad operare scelte con saggezza ed equilibrio, quanto questo giudizio individuale può essere in grado di trasfondersi ad una intera comunità? Questo è quanto si chiedono MonsanoCult e l'Amministrazione Comunale di Monsano da più di dieci anni: giunti alla undicesima edizione, gli organizzatori intendono continuare sulla strada della ricerca di nuove alternative possibili e sostenibili per migliorare il vivere quotidiano di ogni cittadino: dall’acqua all’energia, dallo sviluppo sostenibile alla raccolta differenziata, dal biodiesel sino all’integrazione sociale, dai rifiuti zero alla Legalità.

Un impegno che continua, forte, anche quest’anno con un tema di scottante attualità, ovvero "Le forme dell'Accoglienza", dedicato ai diversi modi dell'accogliere, da chi è straniero a chi è solo, da chi è emarginato a chi è oppresso. Appuntamento sabato 10 settembre per un'intensa giornata che vedrà come ospiti personaggi di grande spessore, impegnati in prima linea nella difesa quotidiana del buonsenso. La prima parte della Festa si svolgerà nel Parco Urbano Padre Pino Puglisi a partire dalle ore 10.00; sarà dedicata proprio alla memoria di questo grandissimo prete siciliano che ha dedicato al propria vita all'accoglienza degli ultimi e dei più piccoli, morendo il 15 settembre 1993 nel quartiere Palermitano di Brancaccio, dove era parroco, per mano della mafia. Interverranno: Giuseppe (Pino) Martinez, collaboratore ed amico di Puglisi, fondatore di quel Comitato Intercondominiale che combatté accanto a don Pino per migliorare la pessima qualità della vita di Brancaccio; Carlo Maria Pesaresi, Assessore provinciale alla Cultura; Gianluca Fioretti, Sindaco di Monsano; Maurizio Possedoni, presidente di MonsanoCult. Durante la mattinata verrà presentato il libro "Se ognuno di noi...Padre Pino Puglisi, 9 sentieri di BuonSenso", un piccolo manuale di prassi del buonsenso ispirato alla figura ed alla vita del prete di Brancaccio, scritto da Mauro Rocchegiani; contemporaneamente al dibattito, i ragazzi delle scuole medie del paese porranno delle formelle di ceramica ispirate ai temi affrontati nel libro: una cerimonia in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Federico II Jesi-Monsano destinata a ripetersi ogni anno per continuare a far vivere il parco e la memoria stessa di padre Puglisi. La seconda parte, in Piazza Caduti a partire dalle 17.30, sarà animata dalla presenza del celebre sindaco di Riace, Domenico Lucano, impegnato da anni in un progetto di accoglienza nella piccola cittadina; Chiara Sasso, scrittrice e coordinatrice della Rete dei Comuni Solidali; Enrico Fontana, attivo presidente di Libera Terra mediterraneo. Ospiti di grande caratura che assicureranno un acceso e stimolante dibattito che saprà sicuramente lasciare un segno positivo e propositivo. In caso di Maltempo l'evento avrà luogo al chiuso. Ingresso libero. Info: www.monsanocult.eu, info@monsanocult.eu






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2011 alle 21:53 sul giornale del 02 settembre 2011 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, monsano, Comune di Monsano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oVr