Confronto aperto sui parcheggi a pagamento al Viale della Vittoria

logo comune di Jesi 2' di lettura 02/09/2011 -

Si è tenuto questa mattina, presso la residenza municipale, l'annunciato incontro promosso dal sindaco Fabiano Belcecchi con i rappresentanti di Confcommercio che hanno promosso un sondaggio tra gli operatori economici sull'ipotesi di rendere a pagamento i parcheggi di viale della Vittoria e gratuito il Mercantini.



Nel corso del confronto - alla presenza dell'assessore alla viabilità Stefano Tonelli e del presidente della circoscrizione centro Roberto Vecci - Paolo Bifani ha illustrato i risultati della consultazione che vedono un orientamento negativo su tale ipotesi. Il sindaco Belcecchi, ricordando che si è ancora nella fase di studio per individuare le soluzioni migliori sull'organizzazione della sosta attorno al centro storico in vista del nuovo appalto per la concessione dei parcheggi a pagamento, ha preso atto di quanto emerso tra i commercianti, ricordando che il compito dell'Amministrazione comunale è quello di contemperare le esigenze di tutti, e dunque residenti, operatori economici e quanti transitano su uno dei viali più importanti della città dove non è più tollerabile la sosta in doppia file che annulla di fatto le due carreggiate per ogni senso di marcia, anche in una logica di sicurezza stradale sia per i pedoni che per i veicoli. Il presidente della circoscrizione Vecci, dal canto suo, ha prospettato l'idea che possa essere modulato un tipo di sosta che consenta una prima mezzora gratuita, condividendo per il periodo successivo una tariffa oraria dimezzata (dunque 60 centesimi) per quei cittadini che intendono fare acquisti nei negozi del viale o del centro storico e dunque abbiamo necessità di un tempo limitato di parcheggio.

In uno spirito di collaborazione, le parti hanno concordato il fatto che venga presto avviato un confronto tra tutti i soggetti a vario titolo interessati per giungere ad una proposta il più possibile unitaria che tenga conto delle aspettative di tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2011 alle 16:55 sul giornale del 03 settembre 2011 - 1483 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oWK