Calcio a 5: Corinaldo pareggia con Castelbellino

19/09/2011 -

Pareggio. Primo tempo equilibrato, secondo dominato dalle giubbe rosse. Un'ostica trasferta, prima di campionato, disegna una 'x' tra Castelbellino e Corinaldo sul tabellone 2011-2012 del nuovo campionato di serie C1.



Quest'anno dà l'impressione che sarà sempre così, da cardiopalma. Non ci sono squadre “materasso”, come qualcuno disse; ci sono solo squadre che non s'arrendono mai, squadre come il Corinaldo che, dopo aver trovato tre pali nel primo tempo, essere andato sotto di un gol, allo scadere è rientrato in campo con la 'bava alla bocca' tanto era la voglia di recuperare e vincere. Trenta minuti, il secondo tempo, dove capitan Bruni and Co. hanno stradominato, siglando il pareggio con una rabbia che stava rischiando d'implodere, ritrovandosi, pochi minuti dopo, a otto minuti dalla fine di nuovo sotto di un gol, a prima vista desolati e perduti. Molti, però si erano dimenticati di che pasta fosse fatto il Corinaldo. La truppa del Tenente è abituata fin troppo bene a sfide così. Ecco perché ha pareggiato, con un gol azzannato a tre minuti dalla fine. Con un'impresa corale li avevamo lasciati, con un'impresa corali li ritroviamo: Signori e Signore, si ricomincia. 17 settembre 2011. Nuovo capitolo di una saga che ha raggiunto il settimo anno di concretezza e vitalità. Il primo avversario sul cammino del Corinaldo si chiama Castelbellino dell'allenatore-giocatore Braconi. Fischio d'inizio. Il primo tempo sottolinea da subito la costante pressione delle due compagini; non c'è un uomo partita, da entrambe le parti, ma due squadre disposte a tutto pur di non lasciare tre punti secchi in campo.

Al 10' punizione per il Corinaldo, pronto al tiro Bruni, diagonale in direzione Rotatori piazzato sul secondo palo che ci mette il tacco, trovando, però il palo; respinge Astuti, il Castelbellino cerca il contropiede, ma il capitano corinaldese non molla, rubando palla, smarcandosi e passandola a Micci che, solo davanti alla porta trova di nuovo il palo. Passano cinque minuti e il tiro di Bruni va a infrangersi sull'incrocio. Gira bene la palla nella tattica del Castelbellino, ma è il Corinaldo a creare più occasioni di gioco. È il 24' quando Di Somma prova il tiro incontrando la fortuna di una gamba avversaria di troppo, 1-0. Doccia fredda e di nuovo in campo. Nel secondo tempo la bilancia si sposta sul Corinaldo: pressione costante e asfissiante della squadra di Tinti che non vuole concedere né punti né spazi a rimorsi e rimpianti. Il Castelbellino, di contro, entrerà nella metà campo avversaria solo dopo 22 minuti; due spiragli al 4' e al 7' e poi il campo si tinge di rosso, come la furia degli ospiti alla ricerca di una vittoria. Al 15' Micci si divora il pareggio, al 16' palo di E.Balducci, soffre la squadra di casa. Al 20' punizione a favore del Corinaldo: A.Balducci, di ghiaccio, trasforma, 1-1. Non è finita. Al 27' da calcio d'angolo (croce corinaldese) Moronci, assolutamente smarcato insacca il vantaggio, 2-1. Il Corinaldo 'fa e disfa'; passa un minuto e di nuovo 'fa': tiro centrale di Rotatori, Di Somma respinge, rimbalzo che viene colto al volo di nuovo da Rotatori che non sbaglia, 2-2. Venerdì debutto stagionale in casa alle ore 21:30 contro l'Usa Torrese.

Coppa Marche, Juniores-Audax Sant'Angelo-Corinaldo C5: 3-0. La Coppa serve per far girare la squadra, per capirla e capirsi. Che non fosse una passeggiata i ragazzi di Bronzini lo sapevano. Come sapevano che avrebbero dovuto mettere al servizio della squadra, uno per uno, ogni minimo insegnamento trasmesso loro durante tre settimane di preparazione contro quell'Audax cugina della Juniores sul podio di bronzo, solo tre mesi prima, delle più forti a livello nazionale. Dall'altra parte un'avversaria con un altro ritmo che, però i corinaldesi hanno saputo domare, almeno fino al primo tempo dove le azioni di attacco, difesa e buona tattica ci sono state senza essere, purtroppo concretizzate. Il primo tempo finisce a reti inviolate. Il secondo tempo è una rincorsa continua, contro i senigalliesi e contro il tempo, fino all' implacabile fischio finale che riporta la prima sconfitta dei ragazzi del Corinaldo.



Castelbellino-Corinaldo: 2-2

CASTELBELLINO: Astuti(P), Barchiesi (P), Bonazza, Genangeli, Lorenzetti, Mancini, Marzoli, Molinari, Porcarelli, Di Somma, Moronci. All.-giocatore Braconi

CORINALDO: Bruni (C), E. Balducci, A. Balducci, Bevilacqua, Cuccarini, Diambra, Fossi(P), Luzi, Micci, Rotatori, Silvi (P), Titti. All. Tinti Marcatori: pt 24' Di Somma (Cast.); st 20' A.Balducci(C), 27' Moronci(Cast.), 28' Rotatori(C) Falli: pt 3-5; st 4-4








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2011 alle 18:24 sul giornale del 20 settembre 2011 - 959 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, calcio, corinaldo, castelbellino, calcio a 5, corinaldo calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pvB