Castelbellino: con Puliamo il mondo 2011 l'educazione ambientale alla portata dei bambini

Puliamo il mondo a Castelbellino 1' di lettura 26/09/2011 -

Si è svolta sabato mattina a Castelbellino la giornata di “Puliamo il Mondo” 2011, in collaborazione con l’Istituto Scolastico Comprensivo “Beniamino Gigli”, il Gruppo di Protezione Civile “San Marco” e il Circolo “Azzaruaolo” di Legambiente.



La campagna mondiale “Clean up the world”, promossa in Italia da Legambiente, si è concretizzata a CAstelbellino con la pulizia dei due Parchi più grandi della Frazione Stazione: “Le Querce” e “8 Marzo”.

Prima di iniziare la raccolta dei rifiuti si è svolta una sessione didattica per gli alunni della scuola elementare “Aldo Moro” che ha visto partecipare la Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Luisa Cascetti, il Sindaco di Castelbellino Demetrio Papadopoulos, l’Ass. all’Ambiente Rossano Basili, l’Ass. alla Cultura Massimo Costarelli e l’Ass. ai Sevizi Sociali Loredana Amadio.

Agli scolari è stata indicata l’importanza della raccolta differenziata e dell’accuratezza di questa per aiutare poi la selezione e il riciclaggio; è stata ricordata, inoltre, la necessità di ridurre la produzione dei rifiuti che in Italia sta raggiungendo l’abnorme peso di 1,5 kg procapite al giorno.

Al termine della sezione didattica, i bambini sono stati dotati di guanti e del necessario per effettuare la raccolta in tutta sicurezza; gli studenti hanno iniziato a ripulire i due parchi riempiendo numerosi sacchi di rifiuti di plastica, vetro ed oggetti di uso quotidiano.

Puliamo il mondo – ha ricordato l’Ass Basili al termine della manifestazione - è un piccolo seme gettato per aumentare il senso civico di tutti noi e per incentivare la raccolta differenziata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2011 alle 12:33 sul giornale del 27 settembre 2011 - 1061 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di castelbellino, castelbellino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pIZ