Il Prc provinciale contro l'acquisto di 130 cacciabombardieri F-35

29/09/2011 -

Il Capogruppo Consiliare del P.R.C. Renzo Amagliani, ha presentato in data odierna, una mozione in cui si esprime contrarietà alla probabile acquisizione di ulteriori 130 cacciabombardieri F-35, ancor più in seguito alle Manovre estive del Governo.



Il Capogruppo inoltre:

esplicita la preoccupazione alla partecipazione ad un progetto militare che non porta una vera pace e di cui non si conoscono i costi, con la probabilità che sia contornato da sprechi che non si possono permettere in questi momenti di crisi.

Esprime la propria vicinanza a quanti sono senza lavoro per eccedenza di personale e a quanti si sentono dimenticati per il passare del troppo tempo del loro stato di mobilità, ritenendo opportuno cercare un programma che sia idoneo a garantire Pace e Sicurezza senza armi, incapaci a portare una “vera pace” iniziando dalla sicurezza “al lavoro” e “nei posti di lavoro”, considerata la nostra difesa nazionale, uno strumento a servizio della società nel suo complesso.

Impegna la Giunta Provinciale ad attivarsi di concerto con la Regione Marche, cercando di arrivare sino al Governo e proporre l’utilizzo di queste risorse per le necessità reali del paese, quali il rilancio dell’economia, sostegno all’occupazione, l’investimento per la ricerca e l’Università, accrescere sempre più il miglioramento delle condizioni delle nostre scuole che sono la sicurezza ed il futuro per i ragazzi quali uomini del domani.


da Renzo Amagliani
Capogruppo Consiliare del P.R.C. Provincia di Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2011 alle 17:05 sul giornale del 30 settembre 2011 - 770 letture

In questo articolo si parla di attualità, prc amagliani provincia ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pR2