Quantcast

Chiaravalle: Sinistra arcobaleno, per il Sindaco è l'ora di decidere

La Sinistra l'arcobaleno 2' di lettura 04/11/2011 -

Ora basta con le polemiche, è giunto il momento che il Sindaco decida. E’ trascorso quasi un mese dalla rivolta, tra l’altro condivisibile, dei sei consiglieri di maggioranza e ancora non si vede la luce ad una situazione che ristagna all’interno della Giunta comunale, dove il Sindaco, prima toglie le deleghe in segno di sfiducia ad un suo assessore, poi improvvisamente gliele restituisce ed in ultimo lo difende a spada tratta dagli attacchi dei propri consiglieri. Intanto, mentre l’Amministrazione continua a giocare a guardie e ladri, si avvicinano scadenze importanti, come l’assestamento di bilancio che dovrà essere approvato dal Consiglio comunale entro il trenta novembre e di cui ancora oggi non viene fatta menzione.



Per quanto concerne l’Assessore Moscatelli, ben vengano le piste ciclabili, dallo stesso continuamente caldeggiate, ma in via prioritaria sarebbero opportune e necessarie opere di sistemazione delle strade, dei marciapiedi, la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e ciclabili, come via San Bernardo e via Verdi, dove nel giro di pochi giorni sono state investite ben due persone.

L’individuazione delle priorità, è il dramma di questa Amministrazione comunale, che si preoccupa principalmente di ciò che dà visibilità, mettendo in secondo piano le esigenze della cittadinanza; ne è dimostrazione la ricerca spasmodica di una forma di gestione del teatro, peraltro giuridicamente non corretta, con spese preventivate di oltre 100.000,00 euro annue e non si pone alcun problema sul futuro dell’asilo nido o sugli elevati costi delle mense scolastiche.

Ora, dopo che la Regione Marche ha concesso al Comune oltre 950.000,00 euro, neanche il vincolo del Patto di Stabilità può essere più usato come alibi o come scusa per il non fare che ha contraddistinto questa amministrazione comunale nei tre anni e mezzo trascorsi.

Pertanto, mentre il Sindaco parla di eventuali rimpasti di Giunta, volti ad un semplice rimescolamento di carte, mantenendo inalterato il prodotto, Chiaravalle si trova nell’empasse più totale.

Come gruppo consiliare La Sinistra l’Arcobaleno, chiediamo pertanto, non solo al Sindaco, ma anche alle forze politiche di maggioranza di prendere una posizione seria così da risolvere definitivamente il problema.


da Lorenzo Gobbi
Consigliere comunale Chiaravalle
Sinistra Arcobaleno




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2011 alle 13:36 sul giornale del 05 novembre 2011 - 650 letture

In questo articolo si parla di attualità, la Sinistra l'Arcobaleno, Lorenzo Gobbi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rdR





logoEV
logoEV