Quantcast

Rugby: la pausa fa bene alla Baldi corsara a Forlì

Rugby Jesi 70 4' di lettura 14/11/2011 -

Vittoria del carattere. Una di quelle che alla fine possono fare la differenza. La Baldi rimonta ed esce dal terreno di Forlì con un successo, riscattando la sconfitta casalinga arrivata prima della pausa contro Firenze. Un’affermazione che, grazie anche al punto di bonus, consente agli uomini di Montesi di restare al secondo posto a due incollature dal Cus Siena, che sul campo di Gubbio s’è imposta in maniera autorevole (7-24).



A differenza di quanto accaduto in casa contro Firenze, quando Albani & C. erano partiti bene per calare nel finale, a Forlì l’impatto sulla gara è difficile. Nella prima parte, infatti, i leoncelli hanno le polveri bagnate, visto che solo in una occasione sono risultati pericolosi per la difesa locale, mente gli avversari conducono il gioco marcando 10 punti grazie ad un calcio piazzato ed una meta, poi trasformata. Il primo tempo si chiude con gli aquilotti avanti 10 a 0, ma ad un minuto dal termine c’è da registrare l’espulsione per 10’ di Marzocchi, che forse dà al Rugby ’70 un motivo in più per tornare in campo dopo la pausa con l’acceleratore a manetta. Ed infatti così è. Nel secondo tempo i bianco-verdi entrano con la faccia giusta e per i bianco-rossi sono guai. Nei primi 13’ la Baldi prende nettamente il sopravvento, imponendo il proprio gioco sia con la mischia che con la linea dei tre quarti. Arrivano tre mete (due di Iacob ed una di Feliciani) nel giro di soli 13 minuti. Il Forlì nonostante abbia accusato il colpo, riesce ad accorciare con una meta, sfruttando un errore della difesa jesina. Ma è una Baldi che sente ormai l’odore del sangue della belva ferita e risponde subito dopo grazie ad una meta di pregevole fattura realizzata da Conte al termine di un’azione corale, poi trasformata dal preciso piede del vice allenatore Valentin Iacob.

Il finale, però, è ancora con il brivido. La meta realizzata da Forlì al 35’ a seguito di un intercetto su impreciso passaggio proprio di Iacob, forse complice un po’ di comprensibile stanchezza, mette nuovamente in discussione il risultato, il quale tuttavia non cambiava grazie alla indomita difesa portata soprattutto dalla mischia jesina che argina i disperati tentativi dei ragazzi di Balzani.

I leoncelli sono apparsi leggermente arrugginiti dalla lunga sosta ma, quando hanno saputo alzare il ritmo, hanno sempre messo in forte difficoltà gli avversari riuscendo a segnare con relativa facilità. Mister Montesi in settimana dovrà lavorare molto sul mantenimento della continuità di gioco e della concentrazione, che oggi sono mancate e che nel prossimo turno serviranno per tutta la partita che vedrà impegnato Jesi tra le mura amiche contro il temibile Terni, che ieri ha schiacciato Foligno nel derby umbro imponendosi per 43 a 0.

RUGBY FORLÌ 1979 – BALDI RUGBY JESI ’70 22 – 26 (punti: 1 – 5)

Baldi Jesi: Feliciani (23° 2t Conte), Ramazzotti (18° 2t Pesarini), Pulita N., Piccinini, Marinelli, Iacob, Magni (10° 2t Fagioli), Piergirolami, Baioni (32° 2t Giuliani), Liberatore, Quaresima, Albani, Marzioli, Pompozzi (1° 2t Naveo), Paparelli (30° 2t Matera). All.: Montesi.

Rugby Forlì: Lanzarini (Rossi), Magnani (Gallegati), Valgiusti, Roffilli (Sardone), Zaccariello M., Asioli (Roncuzzi), Mercuriali, Mori, Di Criscio (Mondardini), Balzani L., Guidi (Balzani N.), Santinicchia (Cerchier), Benvenuti, Marzocchi N., Giardini. All.: Balzani

Arbitro: Imbriaco di Bologna

Realizzazioni

Primo tempo:
12° calcio piazzato Forlì (Giardini);
38° meta Forlì (Marzocchi), trasformata (Giardini);

Secondo tempo:
1° meta Jesi (Iacob), trasformata (Iacob);
3° meta Jesi (Iacob), non trasformata;
13° meta Jesi (Feliciani), trasformata (Iacob);
20° meta Forlì (Mori), non trasformata;
24° meta Jesi (Conte), trasformata (Iacob);
35° meta Forlì (Marzocchi), trasformata (Giardini).

Risultati della giornata:

Rugby Parma 1931 - Rugby Bologna 1928 31 – 6 (5 – 0)
Rugby Forlì 1979 - Rugby Jesi ‘70 22 – 26 (1 – 5)
Rugby Gubbio - Cus Siena Rugby 7 – 24 (0 – 5)
Firenze Rugby Club - Amatori Rugby Ascoli 95 - 3 (5 – 0)
Terni Rugby - Foligno Rugby 43 - 0 (5 – 0)

Classifica:
Siena 18, Baldi Jesi 16, Parma 15, Firenze e Terni 14, Bologna 9, Forlì 6, Ascoli 5, Gubbio 2, Foligno -4.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2011 alle 16:40 sul giornale del 15 novembre 2011 - 766 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby, rugby jesi, rugby jesi 70

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rEc





logoEV
logoEV