Quantcast

Carlo Urbani un eroe moderno raccontato su Rai 3

Il Dottor Carlo Urbani 2' di lettura 18/11/2011 -

La storia di Carlo Urbani su Rai Tre: domani 19 novembre l'attesa prima puntata della trasmissione "E se domani" svela icende umane e professionali de medico di Castelplanio.



“E se domani - quando l’uomo immagina il futuro”, la nota trasmissione di Rai tre dedicata al mondo della scienza, della tecnologia e del sociale aprirà la nuova serie, sabato 19 novembre dalle 21,30, dedicando un ampio servizio a Carlo Urbani.

Posticipato la scorsa settimana per uno speciale Ballarò, dedicato alla situazione politica nazionale, l’atteso programma propone un documento, arricchito da interviste e testimonianze, sulle vicende umane e professionali del medico di Castelplanio, in particolare per ciò che riguarda il trasferimento in Vietnam con la famiglia, e i risvolti collegati a tale scelta. Urbani, infatti, sposò in pieno quell’ideale di missione medica a favore dei più deboli che in diverso modo e sin da giovanissimo aveva contraddistinto la sua vita. Il suo modo di fare e di sentirsi in comunione con il prossimo si compiva così negli interventi medici diretti presso luoghi dimenticati del mondo, mentre, come Medico Senza Frontiere prima, e in veste di responsabile dell’OMS poi, compiva una continua opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della comunità internazionale in merito a ingiustizie sociali e mancato accesso ai farmaci essenziali per le malattie più comuni e per ampie fasce di popolazione.

La trasmissione di divulgazione scientifica “E se domani”, condotta da Alex Zanardi, continua a perseguire l’obiettivo di raccontare il mondo della scienza e introduce, quest’anno, alcune novità. Entra nella squadra Valerio Massimo Manfredi, noto archeologo, scrittore e conduttore televisivo, che dal Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo Da Vinci“ di Milano racconta i sogni dell’Uomo attraverso i secoli, ripercorrendo le vicende di alcuni straordinari personaggi che nel corso della Storia hanno fortemente contribuito al progresso della Scienza e della Società.

La vicenda di Carlo Urbani si inserisce in questo contesto e vuole rappresentare un esempio didedizione e coerenza con i valori umani che hanno portato il medico di Castelplanio a sacrificare la sua stessa vita nel 2003 per studiare e bloccare una probabile pandemia di Sars.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2011 alle 17:34 sul giornale del 19 novembre 2011 - 4815 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazione italiana carlo urbani onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rPR

Leggi gli altri articoli della rubrica Aicu - Ass. Carlo Urbani





logoEV
logoEV