Quantcast

I Carabinieri celebrano la “Virgo Fidelis”

Scultura Virgo Fidelis opera del Maestro Massimo Ippoliti 1' di lettura 21/11/2011 -

Questa Mattina  a  Jesi è stata celebrata la  festa della patrona dell’Arma “Virgo Fidelis”.  Nella stessa data  viene  commemorato anche l’anniversario  della battaglia di “Culqualber” (21 novembre 1941) e “La giornata dell’orfano” (i carabinieri sostengono attivamente  i figli dei militari scomparsi tramite O.N.A.O.M.A.C.,  Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri).



Alla Santa Messa celebrata dal Vescovo di Jesi S.E. Gerardo Rocconi e concelebrata con dai frati “Carmelitani” del Convento delle Grazie, hanno preso parte i militari della Compagnia e delle Stazioni distaccate, i vertici delle altre Forze di Polizia, dei Vigili Urbani e dei Vigili del Fuoco che operano nella città di Jesi e i Carabinieri in congedo della Associazione Nazionale Carabinieri presenti in Vallesina.

Nella circostanza i Carabinieri hanno rinnovato la supplica alla loro Celeste Patrona recitando la “Preghiera del Carabiniere”.








Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2011 alle 16:51 sul giornale del 22 novembre 2011 - 3722 letture

In questo articolo si parla di attualità, paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rWh





logoEV
logoEV