Quantcast

DNA: l'architettura il design e la moda visti attraverso i progetti di giovani professionisti under 35

Cartolina dell'evento 2' di lettura 29/11/2011 -

Nasce a Jesi, anche grazie alla visione e sensibilità di domEtica, articolata ed innovativa realtà imprenditoriale operante nel settore immobiliare, il progetto DNA - Disegni Non Autorizzati. L'evento propone un'esposizione di elaborati architettonici, oggetti di design e moda ospitati nella chiesa di San Nicolò, nel centro storico della città.



L'idea guida del progetto DNA, pensato come evento periodico, è quella di favorire il talento di giovani professionisti e creativi under 35 - architetti, ingegneri, designer e stilisti - chiamati a partecipare alla mostra con idee e progetti innovativi. I parametri suggeriti ai partecipanti individuano i valori di riferimento in termini di sostenibilità del progetto. Particolare attenzione è stata posta all'etica ed al processo di lavoro, all'utilizzo dei materiali e al rispetto della natura, per uno stile attento al bello ma anche al risparmio energetico, alla sostenibilità e all'ambiente.

Partendo da questo insieme di concetti, i giovani professionisti italiani e internazionali hanno inviato gli elaborati proposti per l'evento DNA di Jesi, in un contesto espressivo libero da restrizioni o appiattimenti progettuali con risultati di assoluta eccellenza ed originalità. Risultati che vogliamo discutere insieme per scoprire, attraverso le case history dei giovani partecipanti, come il talento si esprima tra creatività e rigore progettuale, scelta di materiali innovativi ed ecologici e praticità di fruizione.

Per la giornata del 3 dicembre, infatti, proponiamo, nello stesso spazio della mostra, un interessante incontro pubblico con rappresentanti istituzionali e imprenditori e con le storie professionali dei creativi direttamente raccontate dai protagonisti.

Ringraziamo le istituzioni che hanno voluto sostenere l'iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Progetti Speciali del Comune di Jesi, gli Enti patrocinanti, Lega Ambiente, Provincia di Ancona e Comune di Jesi, e gli operatori direttamente collegati alla sfera della casa, del design e della moda che hanno creduto nel progetto e reso possibile l'iniziativa.

Un riconoscimento particolare va a Fds - Officina di Architettura dei giovani professionisti Francesco Valentini ed Elisa Romagnoli, curatori dell'elegante allestimento e direttori artistici del settore architettura e interior, a Marco Cavalieri per la direzione artistica del settore moda, agli esperti di illuminotecnica Biluce, che hanno curato le luci d'ambiente e delle tavole espositive con led a basso consumo energetico.



...
...

Informazioni sull'evento...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2011 alle 15:50 sul giornale del 30 novembre 2011 - 1050 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/si5





logoEV
logoEV