Quantcast

Confartigianato: la Befana Artigiana arriva al Palatriccoli

Confartigianato ancona 2' di lettura 04/01/2012 -

Un viaggio nella creatività. La Befana prende per mano i bambini per una esperienza indimenticabile: 1.500 calze “creative”



Festeggia la 28° edizione la Befana Artigiana della Confartigianato che arriverà il 6 gennaio dalle 15 alle 19 al Palatriccoli di Jesi per consegnare 1.500 calze “speciali” tutte da scoprire.

La befana Confartigianato quest’anno non porterà solo doni ma anche momenti ed esperienze indimenticabili per i bambini che da tutta la Provincia si troveranno a Jesi e accoglieranno con calore l’arrivo della vecchina. La tradizionale iniziativa promossa da Confartigianato, quest’anno in collaborazione con il Comune di Jesi, si rinnova proponendo spunti diversi e divertenti con cui intrattenere ed educare i più piccoli a cui la festa è dedicata.

Tema dell’epifania 2012, in collaborazione con la Fondazione Montessori di Chiaravalle sarà la riscoperta della manualità in tutte le sue sfaccettature: per il bambino la mano è il primo strumento di conoscenza e da questo istintivo modo di apprendere il mondo si aprono gli stadi successivi della sua esperienza. Insieme con la Befana ci saranno gli artigiani: falegnami, decoratori, panettieri, mastro cartaio, realizzazione di caramelle, che daranno dimostrazioni della propria abilità eseguendo da vivo fasi della lavorazione a mano dei materiali più diversi spiegando come si utilizzano gli strumenti e come si realizza un progetto creativo, coinvolgendo i più piccoli.

Il tema “Quando il gioco diventa creatività” è la ri-scoperta dei mestieri artigiani, i bambini saranno i veri protagonisti insieme ai maestri artigiani. Nel parterre del palazzetto dello sport saranno allestiste aule didattiche dove i ragazzi attraverso l’esperienza e la manualità di professionisti artigiani potranno costruire il proprio gioco favorendo la loro creatività. E’ un primo step al progetto di Confartigianato“Bottega Scuola” rivolto ai ragazzi della scuola dell’obbligo che ha come finalità quella di avvicinare i giovani al mondo del lavoro. La manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune di Jesi, prevede oltre ai laboratori, un divertente spettacolo di intrattenimento, il “ trucca bimbi” la baby dance ed uno spettacolo di magia. Inoltre ai bambini verrà offerta una merenda a base di biscotti, latte e cioccolato.

Sul palco alle ore 16 per i saluti ci saranno il presidente e il segretario della Confartigianato provinciale di Ancona Valdimiro Belvederesi e Giorgio Cataldi, il sindaco di Jesi Fabiano Belcecchi e l’assessore Daniele Olivi. La Befana Artigiana consegnerà ai bambini dolci e 1.500 calze con speciali sorprese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2012 alle 16:15 sul giornale del 05 gennaio 2012 - 1113 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, confartigianato jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tA3





logoEV
logoEV