x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Popolazione stabile, Jesi attira abitanti da fuori

2' di lettura
1412
dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

logo comune di Jesi

Popolazione sostanzialmente stabile a Jesi nel corso dell'anno appena concluso. Erano 40.635 i residenti al 1° gennaio, sono 40.637 quelli al 31 dicembre: dunque, appena 2 unità in più.

Negativo il saldo tra nati e morti: i primi sono stati 344, i secondi 423, mentre è attivo il saldo migratorio tra quanti sono venuti a vivere nel nostro Comune e quanti lo hanno lasciato: 905 sono stati gli immigrati, 824 gli emigrati.

Gennaio il mese in cui si sono registrati più decessi (47), agosto quello che ha visto più nascite (36). A luglio il maggior numero di immigrati (146), a settembre la maggiore emorragia di emigrati (98).

A proposito di popolazione, si sta ultimando in questo mese di gennaio il censimento generale. Hanno già consegnato i questionari l'88,20% dei capifamiglia, una delle percentuali più alte nella regione. Spicca il dato delle compilazioni on line: ben il 41,93%, grazie anche alla disponibilità degli addetti al censimento di assistere quanti sono andati presso l'apposito Ufficio in Comune per essere aiutati nella stesura dei dati.

L'Istat ha comunicato che vi è tempo fino al 31 gennaio per consegnare il questionario alle Poste. Nel frattempo i 13 rilevatori del Comune, muniti di apposito tesserino di riconoscimento, stanno continuando a recarsi nelle abitazioni di coloro che non hanno consegnato il censimento per sollecitare la restituzione. Qualora non trovino nessuno in casa, lasciano nella cassetta della posta un invito alla riconsegna. Si ricorda che il mancato adempimento alla compilazione del questionario prevede sanzioni, erogate direttamente dalla Prefettura, che variano da 200 a 2000 euro. L'Ufficio Censimento del Comune di Jesi di piazza della Repubblica 1 (tel. 0731 538238 - 538229), resta a completa disposizione del pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.30 ed il giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 18..



logo comune di Jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2012 alle 15:03 sul giornale del 07 gennaio 2012 - 1412 letture