x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Amministrative 2012: Sel, un convegno aperto per parlare dei problemi del lavoro in Vallesina

2' di lettura
924

da Andrea Dignani
Sinistra ecologia e libertà Jesi


Il manifesto

Il problema del lavoro è drammatico in Vallesina. Da aprile a giugno di quest’anno - secondo i dati forniti dalla Cgil - in 918 hanno perso il posto di lavoro, mentre in 194 si sono iscritti alle liste della mobilità. Le aziende continuano a far ricorso a contratti atipici piuttosto che assumere a tempo determinato o senza scadenza.

Nel 2010 gli iscritti alle liste di disoccupazione sono stati 8806 nel 2010 con un incremento del 7% rispetto al 2009. Gli iscritti alle liste di mobilità passano dagli 897 nel 2009 ai 963 nel 2010 (+ 7,4%). Siamo in una fase di grave recessione e a farne le spese sono soprattutto le donne (+ 430 unità iscritte alle liste di disoccupazione rispetto al + 149 degli uomini ) e i giovani (il 20% dei disoccupati totali). Colpiti sono tutti i settori: dalla meccanica al terziario, all’agricoltura.

Sel è particolarmente sensibile alle tematiche del lavoro, da sempre vicina ai lavoratori e ai disoccupati. Negli ultimi anni le politiche economiche si sono sempre più attivate per rendere precario il lavoro anzichè valorizzarlo e tutelarlo. Consapevole che i lavoratori siano forza trainante della società e dell'economia, e consapevole di operare in una realtà industriale particolarmente in sofferenza, Sel di Jesi si offre come interlocutore politico per i problemi dell'occupazione prendendo come riferimento prioritario le organizzazioni sindacali della Cgil. E per tentare di dare una risposta alle problematiche dei lavoratori, Sel di Jesi organizza un convegno aperto alla cittadinanza venerdì 13 gennaio alle ore 17,30 al Palazzo dei Convegni in corso Matteotti dal titolo "Le politiche del lavoro e dell'occupazione in Vallesina". Dopo i saluti del coordinatore regionale di Sel Edoardo Mentrasti, provinciale Alessandra Arena e cittadino Andrea Dignani, e l'introduzione dell'assessore provinciale Gianni Fiorentini, interverranno Roberto Vecci, candidato alle primarie della coalizione di centrosinistra di Jesi, Domenico Sarti segretario della Camera del Lavoro di Jesi, Gianluca Toni responsabile Fiom Jesi. Le conclusioni saranno affidate a Massimiliano Smeriglio responsabile nazionale di Sel sulle politiche del lavoro.

A moderare gli interventi sarà Andrea Dignani.

"La questione - afferma Vecci - richiede la massima attenzione da parte di istituzioni, sindacati e organismi politici. Il prossimo sindaco di Jesi dovrà pertanto affrontarla con tutta l'azione politica necessaria e di competenza. In questo ambito la mia candidatura vuole essere la più efficace espressione per la tutela e la valorizzazione del lavoro nella Vallesina".



... Il manifesto


Il manifesto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2012 alle 16:31 sul giornale del 11 gennaio 2012 - 924 letture