x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
articolo

La Polizia Municipale presenta il bilancio annuale dell'attività svolta

1' di lettura
1524
di Paolo Picci
redazione@viverejesi.it

logo comune di Jesi

In occasione della Festa del Corpo della Polizia Municipale che si svolgerà venerdì, l'Amministrazione rilascia i dati dell'attività svolta nel corso dell'anno appena concluso.

A fronte di 717 pratiche amministrative assegnate al Settore Controlli Annonari e 174 controlli svolti all’interno degli esercizi commerciali sono stati emessi 114 verbali per violazioni di varia natura inerenti le attività commerciali, con 34 sequestri di merci.

I Vigili Urbani hanno hanno accertato n. 15.808 infrazioni per un valore di € 1.044.938,56, con 413 decurtazioni di punti sulla patente per un totale di 1377 punti decurtati. Sempre sul fronte del controllo sulle strade sono stati rimossi 161 veicoli, ne sono stati sequestrati 12 e posti in stato di fermo3. Sono state ritirate 12 carte di circolazione e 55 sono stati gli accertamenti relativi alla omessa revisione periodica dei veicoli. Gli incidenti stradali rilevati sono stati complessivamente 230 di cui 105 con danni ai mezzi e 122 con feriti e 1 con prognosi riservata e, purtroppo, 2 mortali.

Innumerevoli altri, specificatamente dettagliati nel bilancio redatto, gli adempimenti svolti negli uffici e nelle strade: i Km percorsi per il controllo del territorio comunale sono stati 22.329 con il parco veicoli a disposizione che conta attualmente, 1 furgone Fiat Doblò attrezzato per il rilevamento degli incidenti stradali, 1 Furgone Fiat Ducato per l’attività di “presidio”, 1 Fiat Tipo, 5 Fiat Punto, 4 scooter elettrici, 4 moto 1 Autovettura “civetta”.

Infine nel rapporto si rammenta che al 31 dicembre 2011 il Corpo della Polizia Municipale contava n. 32 unità di cui 1 Comandante, 3 Capitani, 4 Tenenti, 4 Vigili scelti e 21 Vigili Urbani.



Scarica il pdf Il rapporto sull'attività svolta nel 2011 dalla Polizia Municipale di Jesi


logo comune di Jesi

Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2012 alle 13:22 sul giornale del 20 gennaio 2012 - 1524 letture