Quantcast

Calcio: la Biagio Nazzaro conquista un punto a Senigallia, 1-1 contro la Vigor

derby tra Vigor Senigallia e Biagio Nazzaro 4' di lettura 22/01/2012 -
Decisamente meno emozionante dell'andata il derby tra Vigor Senigallia e Biagio Nazzaro che, allo stadio Bianchelli di Senigallia, conquistano un punto ciascuno nel match valevole per la 4° giornata di ritorno di Eccellenza.

La prima frazione di gara, in cui le due formazioni si affrontano a viso aperto in maniera equivalente, scorre infatti senza azioni pericolose e tiri in porta salvo un tentativo di Giraldi, per la Vigor Senigallia, al 16' che termina di poco alto. E l'unico vero tiro in porta che fa sussultare i 650 spettatori presenti al Bianchelli al 27': Marini per Borgognoni che tira ad incrociare impegnando severamente Moscatelli ma l'estremo difensore, che nell'occasione si fa male ad un gomito, para. Tonici sul pallone ci riprova ma ancora una volta Moscatelli respinge. Il pallone resta nell'area piccola della Vigor Senigallia. Ruggeri, anticipando l'avversario, spazza via.

Nel finale i rossoblù di Clementi provano a passare in vantaggio con Simoncelli su cross di Gregorini ma il numero nove locale colpisce il 4° legno in 4 partite. Fermi quindi sul risultato iniziale l'arbitro manda tutti negli spogliatoi per la pausa.

Nella ripresa, in cui Schippa resta sempre in allerta per un'ipotetica sostituzione di Moscatelli, ancora dolorante, gli undici locali hanno l'occasione di passare in vantaggio con Coppa, in girata. Bacciaglia in tuffo para. La Vigor reclama un calcio di rigore per un fallo di mano di Montanari ma il diretto di gara concede una punizione. Il fallo, per il signor Cosignani di San Bnedetto è avvenuto a pochi centimetri dall'area.

Le due formazioni, desiderose di conquistare i tre punti utili alla classifica come annunciato nel pre gara dai tecnici, continuano a giocare alla pari con la Vigor che, rispetto ai primi minuti, prende campo e fiducia. Ma al 21' arriva il vantaggio della Biagio Nazzaro. Tombari, nel tentativo di anticipare Tonici su cross di Valeri dalla sinistra, trafigge Moscatelli.

I locali non si abbattono e reagiscono con aggressività agonistica, riportando così il risultato sull'1-1. Un cross dalla sinistra di Guerra serve Coppa che, di testa, insacca (9° personale). Ora la Vigor preme forte e gli undici di mister Giuliani, dopo qualche minuto di sbandamento, tornano carichi. E al 47' un sinistro dalla distanza di Domenichetti sfiora il palo, facendo tremare i sostenitori. I rossoblù locali replicano un minuto dopo con Savelli tuttavia il derby tra Vigor Senigallia e Biagio Nazzaro termina 1-1.

Soddisfazione e rammarico negli spogliatoi delle due quadre al termine della 21° giornata di campionato di Eccellenza. “Il pareggio è buono ma il rammarico c'è- esordisce Aldo Clementi, tecnico della Vigor Senigallia- Il gol loro è arrivato proprio nel momento in cui noi stavamo prendendo coraggio. Tuttavia abbiamo dimostrato di avere grande personalità e coraggio, sapendo affrontare bene gli avversari, che sono forti e ben organizzati. Ora- conclude- dobbiamo pensare a domenica perchè dovremo affrontare un'altra squadra ben attrezzata”. Rammarico anche nelle parole di Dino Giuliani, tecnico della Biagio Nazzaro, per la rimonta avversaria: “Risultato giusto ma noi ci aspettavamo qualcosa in più. Quando passi in vantaggio è normale pensare ad un finale diverso ma -sottolinea- ormai è una costante per noi. Ci capita spesso di andare in vantaggio e permettere, poi, agli avversari di riportare il risultato sulla parità. Dobbiamo migliorare il comportamento e imparare a crederci di più, senza bloccarci”.

VIGOR SENIGALLIA 1: Moscatelli, Ruggeri, Gregorini (42' st Zandri), Carboni (23' st De Luca), Giraldi, Tombari, Pandolfi, Guerra, Simoncelli, Coppa, Savelli All. Clementi (A disposizione: Schippa, Aguzzi, Morganti, Siena, Pesaresi).
BIAGIO NAZZARO 1: Bacciaglia, Silvestrini, Valeri, Marini, Montanari, Belelli, Domenichetti, Borgognoni, Tonici (27' st Bediako), Colella, Battaglia (40' st Bartolucci) All. Giuliani (A disposizione: Giacchetti, Fioretti, Gagliardi, Vitali, Rossolini).
ARBITRO: Cosignani di San Bnedetto del Tronto (Assistenti: Gigli - Teodori)
RETI: 21' st Tombari (autogol), 29' st Coppa (V).
NOTE: Ammoniti: 17'pt Belelli (B), 35'pt Pandolfi (V), 12'st Tonici (B), 18'st Carboni (V). Spettatori 650 circa. Angoli: 5-4. Recupero: 1' + 4'


Gli altri risultati della 21° giornata di Eccellenza:
V. Senigallia - Biagio Nazzaro 1 - 1
Belvedere - Cingolana 1 - 1
Corridonia - E. Cascinare 0 - 0
Urbania - Fortitudo F. 1 - 0
Grottammare - Maceratese 2 - 2
Fossombrone - Montegranaro 0 - 1
Atl. Truentina - Monturanese 1 - 2
Fermana - R. Montecchio 4 - 0
Cagliese - Tolentino 0 - 0

Prossima Giornata (29/1/2012):
Tolentino - Belvedere
Biagio Nazzaro - Cagliese
R. Montecchio - Corridonia
Monturanese - Fermana
Cingolana - Fossombrone
Fortitudo F. - Grottammare
E. Cascinare - Montegranaro
Atl. Truentina - Urbania
Maceratese - V. Senigallia

Classifica:
Fermana 45
Tolentino 41
Maceratese 39
Grottammare 35
Urbania 35
Cingolana 34
V. Senigallia 32
Cagliese 30
Monturanese 30
Biagio Nazzaro 28
Atl. Truentina 27
Corridonia 27
Fossombrone 25
E. Cascinare 24 (-3)
Montegranaro 21
Belvedere 20
Fortitudo F. 11
R. Montecchio 2








Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2012 alle 19:22 sul giornale del 23 gennaio 2012 - 1735 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, senigallia, calcio, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini, campionato di eccellenza, biagio nazzaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ueq





logoEV
logoEV