Quantcast

Santa Maria Nuova: una mostra fotografica per ricordare la Shoah

Il Respiro di Auschwitz 2' di lettura 27/01/2012 - È stata inaugurata sabato 21 gennaio dalle autorità locali la mostra fotografica organizzata dall’associazione culturale Gruppo Spazio Giovani di Santa Maria Nuova, in collaborazione con il Circolo Fotografico Avis Mario Giacomelli di Osimo, “Il Respiro di Auschwitz – la memoria rende liberi”.

La mostra promossa in occasione del “Giorno della Memoria”, propone un percorso fotografico, realizzato da Endrio Fuguretti e Luca Cingolani, che inizia tra le rotaie di Birkenau e finisce tra le macerie dei forni crematori di Auschwitz dove oltre un milione di innocenti hanno trovato la morte.

È una denuncia strozzata da una emozione indicibile che vuole trasmettere al visitatore la nuda e cruda realtà così come è stata percepita dai due autori. Pur non essendoci nessuna foto particolarmente “scabrosa” come quelle spesso viste nei documentari, i due “reporter” riescono a trasmettere magistralmente al visitatore quel silenzio agghiacciante che hanno provato loro in quella visita. Per chi visiterà la mostra sarà l’occasione per ricordare un “passato che non passa”, come dicono i tedeschi, e per onorare la memoria di chi ha perso la vita con la sola colpa dell’appartenenza.

Auschwitz e la tragedia degli ebrei sono avvenimenti molto lontani che, con il passare degli anni, non avranno più testimoni nelle famiglie e per questo oggi, ancor più che in passato, dobbiamo ricordare quei fatti.

La mostra, organizzata nell’ambito del progetto “Cultura è Futuro”, ha avuto il patrocinio del Comune di Santa Maria Nuova e della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche).

Nella giornata di sabato e domenica molti sono stati i visitatori e venerdì è stata visitata dai ragazzi delle scuole accompagnati dai loro insegnanti.

La mostra, allestita presso la sala consiliare e l’atrio del palazzo comunale, sarà visitabile fino al 29 gennaio con i seguenti orari: dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito della associazione www.gsgiovani.it.


da Gruppo Spazio Giovani
 
Associazione Culturale







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2012 alle 17:17 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 843 letture

In questo articolo si parla di attualità, Gruppo Spazio Giovani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uty