x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Università degli adulti: aperte le iscrizioni per il corso di 1° livello per il riconoscimento delle erbe spontanee

3' di lettura
1184
da Unione dei Comuni della Media Vallesina

Unione dei Comuni della media Vallesina

Sono aperte le iscrizioni per il corso di 1° livello per il riconoscimento delle “Erbe spontanee commestibili”. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Accademia delle Erbe Spontanee e dall’Università Politecnica delle Marche. A gestire il progetto è l’Università degli Adulti della Media Vallesina, in collaborazione con l’Unione dei Comuni e con il CIS.

Le lezioni in aula, complessivamente dieci, si terranno a partire dal 14 maggio nella Sala riunioni del Cis, in via Fornace n. 25 a Moie. Sono previste anche attività pratiche ed escursioni in alcune domeniche di maggio e di giugno.

Il corso è aperto a tutti, sia agli iscritti dell’Università degli adulti sia a tutti i cittadini interessati. Per iscriversi ci si può rivolgere presso la sede dell’Università della Media Vallesina, in via Carducci n. 29 a Moie, il mercoledì e il venerdì dalle 16 alle 19, oppure si possono richiedere informazioni inviando una mail all’indirizzo univers.mediavallesina@gmail.com. Per l’iscrizione è previsto il versamento di una quota di 50 euro per la copertura delle spese del materiale didattico fornito dai docenti dell’Università Politecnica. La cifra include anche le quattro escursioni e il rilascio di un attestato finale.

Il progetto inaugura la partnership, avviata quest’anno, fra l’Università degli adulti voluto dall’Unione dei Comuni e l’Università Politecnica delle Marche, da cui provengono tutti i docenti del corso.

“Il corso – spiegano gli organizzatori – ha l’obiettivo di fornire una base culturale per il riconoscimento delle diverse specie di erbe di interesse alimentare, derivanti dalla tradizione popolare, ma anche una conoscenza delle problematiche ambientali del territorio, oltre ad elementi essenziali di precauzione riguardo, ad esempio, alla confusione con piante tossiche e velenose. Durante le lezioni si parlerà anche degli ambienti che possono ospitare le varie erbe, dei periodi migliori per la raccolta e delle pratiche agronomiche di gestione degli ambienti marginali”.

All’incontro di presentazione del corso, tenutosi all’inizio di marzo, il presidente dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina Sandro Barcaglioni aveva dichiarato la propria soddisfazione per il progetto e per “la collaborazione con realtà così prestigiose del territorio come l’Università Politecnica e l’Accademia delle Erbe spontanee.

Il corso qualifica ulteriormente la nostra università degli adulti, sempre più punto di riferimento e fiore all’occhiello di un territorio dove è presente ormai da sette anni”.

“Riconoscere, raccogliere e gustare le erbe spontanee commestibili – spiega Letizia Saturni, docente dell’Università Politecnica delle Marche e insegnante di Scienze della Nutrizione presso l’Università degli adulti – sono azioni che fanno parte di un bagaglio di cultura e tradizioni del nostro territorio ma che forse oggi sono dimenticate. Ecco l’importanza di avviare il corso per imparare a nutrire il ventre con ‘alimenti vegetali dimenticati’ quali le erbe spontanee commestibili che sono invece fondamentali per realizzare un perfetto connubio tra gusto e salute senza dimenticare il rispetto del territorio e dell’ambiente”.



Unione dei Comuni della media Vallesina

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2012 alle 16:11 sul giornale del 16 aprile 2012 - 1184 letture