Corinaldo: Scattolini insignito Al Merito della Repubblica Italiana

1' di lettura 16/04/2012 - Il Sindaco di Corinaldo Livio Scattolini, giunto al termine del suo mandato decennale di primo cittadino di Corinaldo, ha ricevuto dal Prefetto della Provincia di Ancona Paolo Orrei la notizia che il signor Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con decreto del 27 dicembre 2011, gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine ”Al Merito della Repubblica Italiana”.

La consegna del diploma assume un particolare significato per il premiato, in quanto la stessa Onorificenza era stata conferita a suo tempo anche al padre Giuseppe che per 15 anni è stato anch'egli Sindaco del Paese gorettiano. La cerimonia di consegna del diploma avrà luogo a Palazzo del Governo il giorno 19 aprile p.v., alle ore 10,00. Le più vive congratulazioni anche dalla nostra redazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2012 alle 16:45 sul giornale del 17 aprile 2012 - 4425 letture

In questo articolo si parla di attualità, livio scattolini, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xP5


Se lo merita tutto anche se non sono un cittadino di Corinaldo ma ho continuamente apprezzato quello che ha fatto. COMPLIMENTI

Anche se non è un gran periodo per i Cavalieri...

Perché il comune di Corinaldo si è gemellato con quello di Arcore?Che non so nemmeno se amministrato ora da una giunta di centro destra,non mi pare... I costi di queta iniziativa?So potrebbero sapere? Ovviamente queta inziativa fu intrapresa al penultimo mandato amministrativo a Corinaldo, cioè fra il 2002 e il 2007.Vorrei sapere perché ed i costi,punto.

Cavaliere al merito de che??
Di aver chiamato l' Edison per l' affaruccio?
Al momento non mi viene in mente nulla di meritevole in questo decennio eccetto l' ordinaria amministrazione fatta con le casse piene di quattrini.
Si perchè per viaggiare gratis per la promozione turistica va benissimo un qualunque "trota" di turno vestito di giacca e cravatta nuova.
Sarebbe carino invitare gli operai della Fincantieri sotto la Prefettura per applaudire a questa iniziativa veramente necessaria e utile. Con l' occasione v' invito a leggere la denuncia del coraggioso avvocato Paola Musu contro Napolitano e Monti.

A voi le conclusioni.

http://www.scribd.com/doc/87677876/Denuncia-in-Procura-Del-2-Aprile-2012#fullscreen

accidenti quanti comunicati importantissimi ultimamente dal Comune di Corinaldo: e la benedizione dei locali, e la lettera d'auguri al papa, e l'onorificenza, e sembra quasi che siamo in campagna elettorale :)

peccato tale solerzia comunicativa non sia stata applicata ad altre questioni che riguardavano tutta la cittadinanza

Il gemellaggio con Arcore, non centra niente con lo psiconano, per fortuna.
Per capire a cosa è dovuto il gemellaggio, fate una ricerca su internet, la parola chiave è "Alfonso Casati".
Per quello che riguarda l'onoreficenza, complimenti, un bel traguardo.
Per quello che riguarda la comunicazione con la cittadinanza, zero in condotta.

Ma non è ora di togliere tutte queste onoreficenze che si ricevono solo su raccomandazioni dell'amico politico di turno?
Non conosco l'operato dell'ex Sindaco di Corinaldo ma per fare il Sindaco ha percepito uno stipendio? Quindi ha fatto il suo dovere. Non è per caso che ad ogni cittadino ex Sindaco bisogna dare una onoreficenza? Nel nostro paese basta avere un titolo e le persone si credono importanti. Beati loro che ci credono. L'importante, a mio avviso, è aver fatto il proprio dovere con la massima trasparenza e correttezza e dando il massimo impegno nell'amministrare la cosa comune aiutando i cittadini. Tutto il resto è apparenza. Comunque se l'onoreficenza che riceve gli è stata data senza raccomandazione vuol dire che se la merita altrimenti è come tutti.




logoEV