Filottrano: violenza sessuale sui nipotini di 2 e 4 anni, agli arresti domiciliari lo zio di 30 anni

abbandono di minori 1' di lettura 17/04/2012 - La settimana scorsa al fratello aveva affidato la custodia dei due figli piccoli, di due e quattro anni, perché doveva assentarsi, sembra per una visita dal medico. Mai avrebbe potuto immaginare che lo zio, nella casa dei nonni, avrebbe abusato dei piccoli nipoti sottoponendoli alla più bieca delle violenze.

Al ritorno della madre i due avevano un comportamento molto strano, piangevano ed erano nervosi. La madre inizialmente ha pensato a capricci, ma quando nei giorni scorsi si è trovata a dover nuovamente lasciare i figli al fratello, studente di 30 anni circa, i particolari sono centellinati dagli inquirenti per difendere giustamente la tranquillità dei bambini, i bimbi sono nuovamente scoppiati in un pianto disperato. La giovane madre con il cuore in gola si è rivolta ai sanitari per spazzare via le paure che invece il responso medico hanno consolidato trasformandole in certezza: i bimbi avevano subito violenza.

I carabinieri a cui è stata sporta denuncia hanno immediatamente catturato il presunto responsabile, che al momento nega i pesantissimi addebiti che gli sono stati contestati ed ora si trova agli arresti domiciliari in attesa che le indagini possano appurare i fatti. L’unica, tremenda, certezza al momento è che la vita di due bambini è irreparabilmente compromessa.






Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2012 alle 16:50 sul giornale del 18 aprile 2012 - 1946 letture

In questo articolo si parla di paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xTo





logoEV