Uilta-Uil: mancato accordo, non riconosciamo gli eletti della RSU al Gruppo Canali

Uilta-Uil 1' di lettura 17/04/2012 - La Uilta-Uil provinciale di Ancona non riconoscerà gli esiti del rinnovo dei rappresentanti sindacali che si sono svolte nella giornata di oggi presso la sede di Filottrano del Gruppo Canali, riservandosi il diritto di nominare una propria rappresentanza.

E’ questo, in sintesi, il contenuto del comunicato che la Uilta-Uil provinciale di Ancona ha consegnato ai dipendenti dello stabilimento. “A causa del mancato accordo con Femca-Cisl e Filctem-Cgil sulla definizione di una lista e di un percorso unitario, come prevede l’accordo confederale di Cgil-Cisl-Uil sulle elezioni delle RSU – precisa Giuseppe Rometta, segretario provinciale Uilta-Uil – noi il 30 marzo avevamo chiesto la sospensione delle elezioni, contando sulla possibilità di giungere ad un’intesa.

Purtroppo, però, le altre organizzazioni sindacali hanno voluto procedere lo stesso, provocando di fatto una rottura dell’unità sindacale. Nostro malgrado – conclude Rometta – ci troviamo costretti a non riconoscere l’esito delle elezioni odierne, riservandoci il diritto a nominare una nostra rappresentanza.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2012 alle 16:08 sul giornale del 18 aprile 2012 - 1259 letture

In questo articolo si parla di lavoro, Uilta Uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xS5





logoEV