Maiolati Spontini: “Quale tipo di educazione per i nostri figli?”. Se ne parla alla rassegna “Nati per leggere”

biblioteca La Fornace 2' di lettura 18/04/2012 - “Quale tipo di educazione per i nostri figli?”. E’ l’interrogativo al quale proverà a rispondere la psicologa e psicoterapeuta Anna Oliviero Ferraris nel nuovo appuntamento, in programma sabato 21 aprile alle ore 17,30 alla biblioteca La Fornace di Moie, della rassegna “Nati per leggere”.

La relazione della Ferraris, direttrice della rivista degli psicologi italiani “Psicologia contemporanea”, autrice di saggi, articoli scientifici, testi scolastici, nonché professore ordinario di Psicologia dello sviluppo all’Università La Sapienza di Roma, sarà preceduta dall’intervento del pediatra dell’Asur della Zona territoriale 5 Mirco Grugnetti, che alle ore 17 parlerà del “Progetto Nati per leggere e importanza degli interventi precoci”.

Anche nella giornata di sabato, la rassegna si strutturerà con un doppio programma: uno dedicato ai genitori, l’altro, negli spazi del Binario 9 e ¾, pensato per i bambini. Per loro, l’appuntamento è alle ore 17 con il laboratorio di letture, manipolazione e giochi vari, curato dall’associazione Family snc.

Il centro culturale “eFFeMMe23” sarà aperto anche nella giornata di domenica (22 aprile) grazie all’associazione ludica Antro del drago che proporrà giochi da tavolo e di ruolo per grandi e piccoli.

Sempre sabato 21 aprile, invece, la biblioteca organizza un corso di lettura ad alta voce per genitori, insegnanti ed appassionati. La docente è Elena Carrano, attrice, insegnante e formatore esperto di lettura ad alta voce, che collabora da diversi anni con il progetto “Nati per leggere”. Il laboratorio proseguirà anche nei sabati successivi, fino al 26 maggio, dalle ore 9 alle ore 12 al “Binario 9 e ¾” della biblioteca. Il laboratorio è aperto ad un max. di 35 persone su prenotazione allo 0731.702206.

La rassegna “Nati per leggere” si concluderà venerdì 27 aprile. Alle ore 18 è previsto un incontro sul tema “La comunicazione con i figli. Facilitare la comunicazione con l’Ascolto Empatico”, con Maria Traclò del Piano, psicologa e ideatrice di Hyle, bimestrale di psicologia. Per i più piccoli, invece, Family snc organizzerà, sempre alle 18, un laboratorio sui colori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2012 alle 17:09 sul giornale del 19 aprile 2012 - 819 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, biblioteca la fornace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xVU





logoEV