Quantcast

Associazione Musicale Valvolare: di nuovo delusi dall'Amministrazione comunale

associazione valvolare logo 3' di lettura 30/04/2012 - Apprendiamo oggi dalla stampa locale che sarebbe stata data una nuova sede al Centro Sociale TNT, rimasto senza dopo il crollo del tetto della palazzina di Via Politi dovuto alla neve.

Sia ben chiaro che condividiamo in pieno le richieste del TNT, ma rimaniamo per l'ennesima volta delusi dall'atteggiamento dell'Amministrazione comunale di Jesi.

L'Associazione Musicale Valvolare nasce a Jesi nel Maggio 2005 da ragazzi tutti sotto i trentanni con lo scopo di autogestire e autofinanziare una sala prove destinata a tutti coloro che siano alla ricerca di un posto per fare musica.

Sempre nel 2005, grazie alla collaborazione con il Centro di Aggregazione Giovanile di Jesi, la Valvolare partecipa al bando nazionale del Ministero del Welfare "Associa", classificandosi diciassettesima (unica nelle Marche) ed ottenendo un finanziamento di 18.000 euro per realizzare la sala prove.

Le nostre richieste per poter avere un posto dal Comune (Giunta Polita) dove realizzare il progetto già completamente finanziato rimangono però inesaudite fino alla fine del 2006, anno in cui l'Assessore Animali ci concede una stanza all'ultimo piano delle Ex Carceri.

Nel 2010 il Comune (Giunta Belcecchi) ci comunica che la sala va lasciata libera per l'inizio degli "imminenti" lavori di restauro del palazzo Ex Carceri (ad oggi ancora fermi). Da allora ci sono stati svariati incontri, in particolare con l'Assessore al Patrimonio Vincenzo Sorana, durante i quali abbiamo cercato di ottenere una nuova soluzione, ma invano.

La disponibilità di una sala prove è un'esigenza molto sentita da chi per passione fa musica ed oggi, non trovando riscontro a Jesi, deve spostarsi nei comuni vicini come Chiaravalle o Moie di Maiolati, in cui realtà simili esistono da anni.

Nei vari incontri con l'Amministrazione comunale ci è sempre stato fatto notare che era difficile trovare una collocazione per la nostra attività, dato il suo carattere di "rumorosità". Rispettando e condividendo sempre le richieste di altre Associazioni jesine, non credo che il TNT o gli Anarchici (anch'essi "cacciati" dalle Ex Carceri, ma a cui è stata destinata ora una nuova sede a metà di Corso Matteotti) possano essere considerati "silenziosi" dato che organizzano spesso dei concerti o DJ set in serate aperte al pubblico.

Inoltre, vorremmo sottolineare che ci siamo sempre proposti non solo per ottenere la stanza che richiediamo, ma anche per autogestirla, autofinanziarla e ristrutturarla se necessario a nostre spese, prevedendo ovviamente di condividere la stessa con altri soggetti associativi che ne facessero richiesta.

In questi ultimi giorni di campagna elettorale, dove tutti gli schieramenti si riempiono la bocca con parole e promesse sui Giovani, sulla Cultura e sugli spazi, noi ci sentiamo più che altro presi in giro dall'Amministrazione uscente, ancora una volta incapace di ascoltare e mettere in pratica le richieste dei cittadini più giovani e propositivi.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2012 alle 11:35 sul giornale del 02 maggio 2012 - 2188 letture

In questo articolo si parla di attualità, Associazione Valvolare, associazione valvolare logo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yrQ





logoEV
logoEV