Quantcast

Volley: la Veccy supera in scioltezza l'ostacolo Cordenons

AS Vecci Volley Jesi 4' di lettura 30/04/2012 - La formazione di casa si porta subito avanti sul 3-0 spingengendo con il servizio, ma i ragazzi di Graziosi con pazienza riescono a ricucire lo strappo partendo con un muro di Stoico per il 3-2. Il sorpasso jesino avviene con una ace di Paterniani 5-6, poi un muro di Chiarini porta Jesi al primo time out tecnico sul 6-8.

Ancora Chiarini, questa volta in battuta crea problemi ai locali e Jesi ne approfitta incrementando il punteggio portandosi sul 9-13, costringendo gli avversari ad interrompere il gioco. Il time out sembra rigenerare la squadra di Cuttini che con Radin in battuta riporta sotto la sua squadra e l'opera di aggancio viene portata a termine da un attacco di Ranghieri, 13 pari. Radin fa ancora male in battuta, e i locali volano sul 13-15 e Graziosi chiama tempo. Pettinari impatta sul 15 pari con un ace, però sono i locali ad arrivare per primi a 16 con un'invasione di Pettinari a seguito di un tentativo di recupero della palla in difesa 18-15. Radin con un attacco in pallonetto da pipe porta la formazione di casa al massimo vantaggio 19-15. Jesi non perde la calma e con pazienza sfrutta un errore avversario per il 19-16 poi con due cambi palla consecutivi si arriva sul 21-18 punto d'inizio della rimonta jesina. Grazie al turno in servizio di Cecato Jesi si porta sotto 21-20 e Cuttini chiama di nuovo tempo. Alla ripresa un Pettinari devastante mette a terra tre contrattacchi consecutivi 21-23 poi un errore di Radin regala il set point a Jesi 21-24. Chiarini mura Ranghieri da seconda linea, ed il set si chiude 22-25.

Secondo parziale all'insegna dell'equilibrio interrotto da un muro di Stoico su Radin che porta Jesi al primo time out tecnico sul 7-8. Le due squadre rimangono attaccate nel punteggio fino al 10 pari, i locali iniziano a contenere gli attaccanti jesini riuscedo a portarsi sul 15-10 e sul 16-11 al secondo time out tecnico. Chiarini con due muri consecutivi ed un attacco riporta Jesi sotto sul 16-15 e con un errore avversario si arriva in parità. Nobili sorpassa 16-17 poi ancora un muro di Chiarini 18-16. Un 0-7 conquistato, come nel primo set, sul turno di battuta di Cecato. Un ace Chiarini regala il 18-21 a Jesi e i locali chiamano tempo. I ragazzi di Graziosi volano sul +4 con un muro di Stoico 18-22. Radin in battuta si riavvicina 21-22 ma Jesi nei momenti cruciali rimane lucida a differenza degli avversari che sprecano l'occasione di pareggio regalando il punto del 21-23. Paterniani mette a terra il 21-24 e Stoico mura Corazza mettendo a terra il punto del 21-25.

Al terzo set Jesi vola subito sul +4 al primo time out tecnico con un muro di Nobili su Corazza. Dopo un parziale recupero dei locali, 10-11, arriva il break di Jesi sulla battuta di Pettinari 10-14 e il Cordenons chiama tempo. Jesi continua ad incrementare con un ace di Pettinari e un errore di Orel arrivando al secondo time out tecnico sul 10-16. Pettinari fa ancora male in battuta 10-18 e Jesi riesce ad arrivare ad un vantaggio massimo di nove punti 11-20. Gli ospiti provano a reagire ma il divario nel punteggio è troppo alto. Sarà poi un attacco di Giuliani di posto due a regalare il punto finale sul 17-25.

Una prova di forza quella mostrata dalla squadra di Graziosi che ha cercato e voluto i tre punti mostrando determinazione e lucidità soprattutto nei momenti più importanti. Nelle situazioni di massimo svantaggio la squadra si è ancor di più unita senza concedere nulla agli avversari che ben due volte sono rimasti al palo. Tre punti importanti per il piazzamento per il play off, ma quello che più conta è che Jesi c'è per questo finale di stagione.

Pieramartellozzo Cordenons - Vecci Volley Jesi 0 - 3
Parziali: 22-25 (26), 21-25 (26), 17-25 (24)

Jesi: Lionetti(L), Paterniani 6, Boncompagni , Stoico 6, Pettinari 15, Cecato 1, Beldomenico, Chiarini 14, Masuzzo , Giuliani 2, Nobili 9. All. Graziosi.
Cordenons: Zorat 5, Guglione, Radin A. 11, Pilot, Corazza, Colussi 3, Santin, Radin D. 7, Badin, Orel 10, Cisolla(L), Ranghieri 11. All. Cuttini.

Muri: Jesi 12 Cordenons 5
Battute errate: Jesi 4 Cordenons 11
Ace: Jesi 5 Cordenons 5






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2012 alle 11:21 sul giornale del 02 maggio 2012 - 684 letture

In questo articolo si parla di sport, as vecci volley jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yrP





logoEV
logoEV