Quantcast

Amministrative 2012: Bacci (Jesiamo), i politici non riescono a capire una lista civica dalla parte dei cittadini

Massimo Bacci 1' di lettura 02/05/2012 - Altro che i supereroi di JesiAmo, questa è vera fantapolitica! Prima Melappioni mi definisce “come Berlusconi” e “uomo di destra”. Ora Massimiliano Lucaboni mi etichetta addirittura una invenzione della sinistra per rompere il fronte della destra jesina e agevolare la vittoria dell’ex leader dell’opposizione!

Che dire? Ecco l’ulteriore prova di come JesiAmo e Patto Per Jesi siano solo liste civiche, espressione della società civile, libere dalle catene della ricerca del consenso a tutti i costi, e per questo tanto temute sia da una parte che dall’altra.

Circa la vicenda Cemim, società in liquidazione, alla quale sono stato chiamato da poco più di un anno, in veste di tecnico, consiglierei Lucaboni di informarsi meglio, magari da chi, all’interno della sua coalizione, abbia vissuto in prima persona certe vicende.

A lui, in particolare, auguro di conseguire gli stessi successi ottenuti dal sottoscritto, proprio quale figura tecnica, nella gestione di importanti realtà come la Progettojesi, dove a parlare sono i numeri ed i bilanci e non le chiacchiere da caffè.


da Massimo Bacci
Candidato Sindaco Jesiamo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2012 alle 17:16 sul giornale del 03 maggio 2012 - 1162 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo, Massimo Bacci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ywH





logoEV
logoEV