Quantcast

Amministrative 2012: dichiarazione post voto di Paolo Cesaretti, candidato Sindaco a Jesi per Lista UDC

Paolo Cesaretti 1' di lettura 07/05/2012 - Il risultato che abbiamo ottenuto dimostra che Jesi habisogno di cambiare nel segno del buon senso. Questo risultato è arrivato grazie al lavoro di chi haraccolto il mio appello e che si è attivato, stanc odi chi urla ma stanco anche di sopportare soprusi da una amministrazione che fino adesso ha ritenuto il cittadino solo un fastidioso suddito.

Mi sono convinto, oggi più di prima, di farmi portavoce di tutta quelle persone, che vogliono far rinascere Jesi. Sono pronto a condividere quelle battaglie che permetteranno di realizzare la felicità e strenuo oppositore di soprusi.

Voglio cogliere l'occasione per ringraziare chi, direttamente e indirettamente, ha collaborato al raggiungimento di questo risultato e annuncio già che nei prossimi valuterò attentamente i programmi, le donne e gli uomini che vogliono realizzarli. Sarà una importante verifica per capire con chi si potrà lavorare per realizzazione il nostro obiettivo comune: ritrovare l’orgoglio di essere jesini.

Perché Jesi mi sta a cuore. E basta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2012 alle 21:36 sul giornale del 08 maggio 2012 - 1754 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, udc jesi, unione di centro, paolo cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yKg





logoEV
logoEV