Quantcast

Ballottaggio: Idv, avanti tutta con Melappioni contro Bacci telecomandato dalla destra

idv marche 2' di lettura 09/05/2012 - L’IDV di Jesi intende ringraziare i propri sostenitori e militanti che, con il loro voto, hanno contribuito alla forte affermazione del partito. L’IDV oggi è il secondo partito della coalizione di centro sinistra che appoggia il candidato sindaco Augusto Melappioni.

Il dato significativo consiste nel fatto che sono quadruplicati i consensi rispetto alle precedenti elezioni amministrative e tale risultato è il migliore riportato dall’IDV nella nostra provincia e il secondo migliore risultato nella regione.

Il nostro partito esiste e continua la sua crescita, incrementando gli aderenti e i militanti già in fermento per contribuire a determinare la vittoria di Melappioni nel ballottaggio.

I due candidati che si affronteranno al secondo turno rappresentano due schieramenti completamente opposti: da una parte il nostro candidato Augusto Melappioni, che intende guidare il cambiamento nella nostra città, in grado con il suo curriculum politico, l’esperienza e la capacità programmatica che possiede, di dare risposte ai cittadini all’altezza delle aspettative della collettività; dall’altra un signore telecomandato da un gruppo di fuoriusciti da vari partiti, rigeneratisi con un’operazione scoppientante ma di facciata, che non hanno governato, ma vorrebbero comandare, ricompattando a Jesi una destra uscita sconfitta dalle elezioni amministrative, risentita ed incapace di mettere al centro della propria azione il cambiamento che questa città ha bisogno.

In un momento politico così complesso, di fronte all’avanzata del movimento di Grillo, che intercetta il malcontento generale dandogli un evidente contenuto di rappresentanza, e di fronte al vero partito presente a Jesi, quello dell’astensionismo che evidenzia la crisi di partecipazione della politica, l’IDV ribadisce la propria volontà di proseguire il cammino per realizzare compiutamente il contenuto dell’Art. 49 della nostra Carta Costituzionale, laddove si afferma che i partiti hanno il compito di raccogliere consensi, bisogni e istanze sociali trasformandole in proposte politiche “concorrendo con metodo democratico alla politica nazionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2012 alle 21:29 sul giornale del 10 maggio 2012 - 1338 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, italia dei valori, idv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yQP





logoEV
logoEV