Quantcast

I bambini imparano l'uso consapevole dell'acqua giocando

Festa dell'acqua 2' di lettura 09/05/2012 - Giovedì 3 maggio 2012 presso la Scuola Primaria “Martiri della Libertà” di Jesi si è svolta la Festa dell'acqua, a conclusione di un progetto di educazione alimentare finanziato in parte dalla Provincia di Ancona e che ha visto coinvolti gli alunni delle classi IV delle tre scuole primarie dell’Istituto Comprensivo “Carlo Urbani”.

Elevato il numero dei partecipanti: circa 150 persone, tra bambini, genitori e nonni!

I bambini, sotto la guida di quattro operatrici della Multiservizi S.p.a., hanno svolto una serie di giochi sul tema dell’acqua e, complice lo splendido pomeriggio, hanno potuto scatenarsi anche nell’ampio giardino.

I genitori hanno preso parte alla conferenza “Acqua in bocca … ma quale acqua?”, tenuta dall’operatrice COOP Cecilia Mancia: l’acqua come bene esauribile, i comportamenti virtuosi per evitare gli sprechi, il confronto tra l’acqua del rubinetto e quella in bottiglia sono stati gli argomenti trattati per educarci ad un consumo consapevole di questo oro blu. Presenti anche il presidente della Multiservizi Ferdinando Avenali che ha brevemente illustrato le attività svolte dall’azienda e la nostra Dirigente Scolastica Rosa Meloni che ha accolto con calore tutti i partecipanti. Un grazie particolare va anche alle signore Larissa Simonetti e Laura Calimici, responsabili della comunicazione della Multiservizi S.p.a e ai collaboratori scolastici Daniela e Gianfranco che con dedizione e pazienza hanno predisposto l’atrio ed hanno sistemato i lavori prodotti via via dagli alunni e ai colleghi che hanno lavorato e creduto in questa iniziativa.

Un dono distribuito alle famiglie (una bottiglia di vetro offerta dalla Multiservizi S.p.a. e un brano tratto dal “Piccolo Principe” ) ha concluso la serata, sulle note dei “Giochi d’acqua” del Rondò veneziano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2012 alle 20:39 sul giornale del 10 maggio 2012 - 2274 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yQH





logoEV
logoEV