Quantcast

Maiolati Spontini: le famiglie riceveranno un questionario sul rilancio del capoluogo e di Scisciano

Stemma del Comune di Maiolati Spontini 3' di lettura 09/05/2012 - Favorire la partecipazione diretta e la libertà di espressione dei cittadini. E’ lo spirito alla base dell’originale iniziativa assunta dall’Amministrazione comunale.

Tutte le famiglie residenti nel territorio comunale, infatti, si vedranno in questi giorni recapitare un questionario, che servirà a capire le ragioni dello spopolamento dei centri collinari di Maiolati Spontini e Scosciano e, soprattutto, a raccogliere suggerimenti per invertire la tendenza. “Ora è il momento di capire tutti insieme e di mettere in atto che cosa è ancora possibile fare per rilanciare Maiolati Spontini capoluogo e Scisciano, come creare le condizioni perché gli attuali abitanti restino e soprattutto invogliare nuovi abitanti a scegliere di vivere e risiedere nei nostri due splendidi castelli”. E’ uno dei passaggi della lettera firmata dal sindaco Giancarlo Carbini che accompagna il questionario, intitolato proprio “Per il rilancio dal capoluogo e della frazione di Scisciano”.

L’elemento che ha fatto scattare l’iniziativa, infatti, è la constatazione che i due centri “sono in una fase di declino sempre più preoccupante – come si evidenzia sempre nella lettera del Comune – con costante diminuzione di abitanti e perdita di servizi. Non è ora il momento di farsi trasportare dai rimpianti o di continuare nelle critiche su cosa è stato fatto, cosa non è stato fatto, cosa poteva o doveva essere fatto”. E’ il momento di mettere insieme le forze e trovare possibili soluzioni.

“A questo scopo – fa sapere il sindaco – è stata istituita una commissione consiliare composta da tutte le componenti politiche che siedono in Consiglio per lavorare tutti insieme costruttivamente”.

Un’iniziativa insolita, quindi, rispetto alle assemblee pubbliche e agli incontri promossi con frequenza in questi anni dall’Amministrazione. “Vista la delicatezza della questione – spiega Carbini – abbiamo ritenuto opportuno cercare un coinvolgimento più capillare della popolazione. Il questionario sarà recapitato a ogni famiglia. Nella scheda è possibile indicare ogni esigenza, da quelle piccole a quelle che possono sembrare grandi, segnalare tutti i problemi e soprattutto fare proposte. Abbiamo un grande patrimonio costituito dai centri storici dei due castelli, dal parco Colle Celeste, da uno splendido panorama, da una storia di secoli, da tradizioni consolidate, senza dimenticare l’inestimabile patrimonio della figura di Gaspare Spontini. Sono le risorse da cui partire”.

Il questionario va compilato in forma anonima e fatto riavere al Comune o tramite spedizione o riconsegnandolo direttamente nei luoghi indicati nella scheda. Il termine per la consegna è il 31 maggio. I luoghi sono: la chiesa di San Rocco a Scisciano, il municipio e il bar Spontini a Maiolati Spontini, la delegazione comunale, il Caffè letterario presso la biblioteca La Fornace, le chiese Cristo Redentore e Santa Maria a Moie, il bar a Scorcelletti.

Fra le domande presenti nel questionario, “perché la tua famiglia ha scelto di stabilirsi nel capoluogo o a Scisciano?”, “quali principali cause si ritiene abbiano determinato nel tempo lo spopolamento dei due centri?”. E ancora: “che cosa si ritiene opportuno fare oggi perché nuovi abitanti siano ‘invogliati’ a trasferirsi qui?”, “che cosa si ritiene opportuno fare oggi perché chi se ne è andato vi torni a vivere?”, “perché la maggior parte dei giovani se ne va?”, “quali principali cause si ritiene abbiano determinato nel tempo lo spopolamento?”, “perché i giovani, quando si sposano o decidono di andare a convivere, non scelgono di risiedere a Maiolati Spontini capoluogo o a Scisciano?”.

I questionari saranno analizzati dalla commissione consiliare, poi i risultati saranno presentati in apposite assemblee pubbliche “per concordare insieme – spiega infine il sindaco – le iniziative da realizzare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2012 alle 19:35 sul giornale del 10 maggio 2012 - 733 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yQv





logoEV
logoEV