Quantcast

La Bocciofila Jesina vince il Tricolore

La Bocciofila Jesina 2' di lettura 10/05/2012 - La Bocciofila Jesina trionfa, con la propria squadra di IV categoria (Moncaro Jesina Team) ai Campionati Italiani a squadre tenutisi Domenica 5 Maggio al Centro Federale di Roma. Nella splendida struttura capitolina, il tempio delle bocce, la formazione della jesina ha surclassato tutti gli avversari, dedicandosi un week ed trionfale.

Durante l'inno tricolore, alla presenza del Presidente Nazionale FIB, sig. Romolo Rizzoli, dell'assessore allo sport della città di Roma e di molte altre autorità nazionali, il presidente della bocciofila Jesina, Ubaldo Carletti, ha alzato la coppa e con gli occhi pieni di lacrime ha dato il via ai festeggiamenti al grido di "I campioni siamo noi".

Cosi come nel 2005, il tecnico Italo Amici ha abbracciato i suoi ragazzi e da loro e' stato portato in trionfo. Ma ricordiamo tutti i componenti di una formazione a dir poco eterogeniea: in primis Franca Sampaolesi, unica donna del gruppo e tra le pochissime presenze femminili di tutti i campionati; Federico Canestrari, sanguigno ed esperto; i gemelli Cristian e Diego Conti, genio e sregolatezza, veri enfent terrible del gruppo e già componenti la squadra vincente del 2005; Carlo Tittarelli, anche lui al secondo tricolore e consigliere prezioso; ed infine Cristiano Triccoli, la new entry della Jesina, finalmente convertitosi alle bocce dopo un'intensa parentesi calcistica. Insomma, le bocce sono tutto questo, tutti possono giocare e molti possono vincere.

La cavalcata trionfale dei nostri atleti ha visto cadere gli scalpi di formazioni quotate e tenaci come Orbetello (GR), nei quarti di finale, la Cavazzese (RE) nelle semifinali ed in finale la squadra di Cerbara (PG) che era uscita indenne da una semifinale praticamente persa e conclusasi ai tiri ai pallini, cioè come ai rigori nel calcio. Nonostante la carica agonistica degli umbri, i "nostri" scatenati gemelli hanno dominato tutti e quattro gli incontri individuali e, aiutati dalla "mangia pallini" Franca e dal mai domo Federico hanno portato ha casa anche un incontro di terna. Federico Canestrari era nel doppio ruolo di giocatore e "rappresentante" dell'Azienda Moncaro, sponsor principe della bocciofila Jesina e punto di riferimento dell'attività agonistica. Felicitazioni e complimenti telefonici, sono arrivati dal Presidente stesso della Moncaro, Doriano Marchetti, dall'assessore allo sport di Jesi, Bruna Aguzzi e dal Presidente Provinciale Fib, Gregorio Gregori.

Ed ora grande festa, sabato pomeriggio, al boccio in occasione delle finali del Trofeo del verdicchio dei castelli di Jesi. Tutti alla bocciofila Jesina e....Inno di Mameli, please








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2012 alle 15:55 sul giornale del 11 maggio 2012 - 2681 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ySa





logoEV
logoEV