Quantcast

Ballottaggio: Insieme Civico, perchè con Bacci

Insieme Civico 2' di lettura 14/05/2012 - E’ una scelta ponderata (la nostra) che trova ragioni, soprattutto, sulla linearità con quanto abbiamo sempre sostenuto nella campagna elettorale.

“Insieme Civico” si è presentato per una svolta, contro la vecchia maniera di pensare la politica, quindi ha una sola strada maestra davanti a sé: il Cambiamento; non inteso esclusivamente come alternanza di Soggetti attuatori, ma come reale partecipazione della gente nelle decisioni di interesse comune.

Dopo la prima “sentenza” (elettorale) è oggettivamente difficile, se non impossibile, scovare segnali di quel cambiamento nella compagine di Melappioni ( a parte le intenzioni di facciata): erede di fatto e di diritto delle gravi responsabilità pluriennali che hanno ridotto Jesi così com’è.

Ed ecco Bacci alla testa di un altra lista civica con propositi di trasparenza, rigore ed alcuni elementi di novità quali, ad esempio, la espressa indicazione dei componenti l’eventuale nuova Giunta.

Aldilà di spunti polemici, presto superati, Insieme Civico e Jesiamo non hanno, sul piano programmatico, sostanziali differenze tali comunque da impedire una proficua collaborazione per il bene della Comunità. Pertanto ci è parso logico e scevro da ogni altro scopo, concedere e concederci una possibilità, nell’immaginare una città nuova. La scelta non è da considerare in termini di ripiego, ma diretta conseguenza di un esplicito consenso ottenuto legittimamente. D’altro canto quella di Insieme Civico è un adesione senza alcuna eventuale contropartita di potere, se non una sentita, responsabile partecipazione verso un modo nuovo di amministrare “ La Cosa pubblica”. Auguriamoci di riuscire!

In realtà è un occasione anche per coloro che si sono astenuti sinora dal votare, essi sì hanno nelle loro mani la possibilità di contare per una città diversa.

Dunque ci rivolgiamo con coerenza agli elettori che ci hanno generosamente premiati, ma anche a tutti i nostri concittadini perché vogliano finalmente impegnarsi ad essere testimoni attivi, per cambiare la situazione che tutti, purtroppo, conosciamo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2012 alle 16:36 sul giornale del 15 maggio 2012 - 642 letture

In questo articolo si parla di attualità, insieme civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y25





logoEV
logoEV