Quantcast

Ballottaggio: Bacci, pronti per il cambiamento.

Il manifesto 1' di lettura 15/05/2012 - Il 20 e 21 Maggio saremo chiamati ad eleggere il nuovo Sindaco. Sarà un’occasione storica per dire basta alla cattiva politica dei soliti noti. Dovremo fare una scelta, non tra due persone ma tra due modi differenti di intendere l’impegno pubblico.

Da un lato, ci sarà la vecchia politica responsabile del degrado nel quale si trova Jesi, per nulla rinnovata e schiava delle segreterie di partito.

Dall’altro ci saranno donne e uomini di ogni colore politico, che hanno volutamente rinunciato ai simboli e alle etichette per essere liberi nelle scelte. Per rendere conto solo alla città.

Queste persone hanno creduto, insieme ad altre 4200 in me, Massimo Bacci e al mio programma, basato sulla trasparenza e la partecipazione. Insieme abbiamo raggiunto il traguardo del ballottaggio, segnando una prima vittoria senza eguali nell’intera storia jesina.

E’ un’occasione unica, la prima vera, che la città ha per dire basta al malgoverno dei politicanti sensibili solo al richiamo del potere.

Siamo pronti per il cambiamento. Abbiamo bisogno di un sostegno ancora più forte e convinto, quello delle persone oneste, di quelle amareggiate e deluse, desiderose di riscatto e rinnovamento. Abbiamo bisogno della partecipazione, del voto, di te che come noi sei pronto per il cambiamento.

Scegli il CAMBIAMENTO.


da Massimo Bacci
Candidato Sindaco Jesiamo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2012 alle 16:48 sul giornale del 16 maggio 2012 - 914 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo, Massimo Bacci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y5C





logoEV
logoEV