Quantcast

Ballottaggio: Jesiamo, per Massimo Bacci in piazza. E non solo.

Logo Jesiamo 1' di lettura 15/05/2012 - Mentre sono in fase di arrivo oltre 10mila lettere aperte del candidato alle famiglie jesine, contenenti un forte appello al cambiamento, fervono i preparativi per venerdì 18 Maggio, giornata di chiusura della campagna elettorale.

Protagonisti saranno ancora i giovani di JesiAmo, che hanno animato con le loro iniziative una campagna volutamente mantenuta sotto tono. Da alcuni.

Palcoscenico sarà quello di Piazza della Repubblica, prenotata da Daniel Rizzitiello di JesiAmo già lunedì mattina, a seguito di un vero e proprio presidio iniziato nella notte.

Si partirà alle ore 18.45 con il “flashmob”, l’innovativa forma di contestazione oramai globalmente conosciuta.

“I giovani di JesiAmo – spiega Filippo Maria Triccoli - distribuiranno del materiale e ad un segnale convenuto, verrà lanciato un messaggio di inequivocabile invito al cambiamento”.

Alle 19.00 avranno luogo gli interventi dei giovani di Jesiamo sui temi caldi della campagna elettorale, ma l’iniziativa non prenderà la forma del comizio, perché la piazza sarà chiamata ad intervenire. Sarà la volta dell'Ask&Tell, con il quale si darà risposta alle domande dei presenti e dei tanti giovani interessati al messaggio di cambiamento proposto da JesiAmo.

A seguire, tutti i componenti della coalizione che sostiene Massimo Bacci, si ritroveranno in piazza per dare inizio alla festa vera e propria.

Ed il resto sarà una sorpresa…






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2012 alle 16:34 sul giornale del 16 maggio 2012 - 887 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y5s





logoEV
logoEV